in

Greta Thunberg è la “Persona dell’anno” del Time: è la più giovane di sempre

Come ogni dicembre dal 1923, il Time ha riconosciuto la persona che più si è distinta nell’anno che sta per concludersi. La copertina della celebre rivista d’informazione americana è stata conquistata dalla sedicenne Greta Thunberg. La giovane attivista ha battuto il presidente Donald Trump, la speaker della Camera Nancy Pelosi, la “talpa” che ha messo in moto la procedura per l’impeachment contro il presidente e i manifestanti di Hong Kong. Perché “nel bene o nel male”, è tra coloro che “hanno fatto il massimo per influire sugli eventi dell’anno”.

Greta Thunberg

Greta Thunberg, copertina del Time come “Persona dell’anno 2019”

La giovane paladina del Friday For Future si è guadagnata, a soli sedici anni, non solo il rispetto del mondo per le sue battaglie contro i cambiamenti climatici e i suoi discorsi nelle più importanti sedi internazionali con i grandi della politica, ma anche per essere la più giovane persona dell’anno mai scelta dal Time. Una vittoria dietro l’altra per la piccola Greta. Anche oggi l’attivista è intervenuta alla Cop 25 di Madrid, la conferenza sul clima, riempiendo la sala destinata ai grandi eventi: “Fino a un anno e mezzo fa non parlavo con nessuno. Poi ho trovato un buon motivo per farlo. E da quel momento ho parlato con tante persone. Ho detto cose forti, emotive, per attirare la vostra attenzione: ‘la nostra casa sta bruciando, voglio che siate presi dal panico’. Ma oggi qui a Cop25 non voglio farlo, non voglio spaventarvi. Abbiamo bisogno di ottimismo. Però voglio che capiate perché ho detto quelle cose”. E questa determinazione a volersi esprimere l’ha fatta diventare la copertina del Time.

Greta Thunberg, la piccola attivista che conquista tutti

Il giornale d’informazione statunitense ha motivato così la scelta: “Questo è l’anno in cui la crisi climatica è passata da dietro il sipario al centro della scena, dal rumore politico ambientale all’ordine del giorno dell’agenda mondiale, e nessuno ha fatto di più per farlo accadere di Greta Thunberg. Raramente i cambiamenti significativi avvengono senza la forza galvanizzante di individui influenti, e nel 2019 la crisi esistenziale della Terra ne ha trovato uno: Greta Thunberg. Per questo motivo, è la persona dell’anno del 2019″. L’anno scorso la “Persona dell’anno” sono stati i giornalisti presi di mira dai regimi autoritari, i “guardiani”. A loro sono state dedicate quattro copertine: una all’editorialista saudita del Washington Post, altre prime pagine ai cinque giornalisti di Capital Gazette, il quotidiano del Maryland, uccisi in un assalto alla redazione. Poi, a Wa Lone e a Kyaw Soe Oo, i due giornalisti della Reuters arrestati e condannati in Myanmar, e, infine, alla giornalista filippina Maria Ressa, oggetto di minacce da parte del governo Duterte.

>> Tutte le notizie dal mondo

antonella mosetti instagram

Antonella Mosetti Instagram, posa scabrosa a gambe spalancate e abito trasparente: «Regina indiscussa»

ultimi sondaggi elettorali Salvini

Ultimi sondaggi elettorali, Ixè: percentuali dei partiti oggi