in ,

Grigliata del 25 aprile a Milano: dove andare e che cosa mangiare

Le abbuffate di Pasqua sembrano ormai un lontano ricordo e con la fine delle festività, il rientro al lavoro e lo smog cittadino vi servirebbero una gita all’aria aperta ed un pranzo genuino per ricaricare le batterie? Quello che vi serve è una succulenta grigliata del 25 aprile tra parenti e amici, per una Festa della Liberazione unica ed indimenticabile: ecco perciò alcuni consigli su dove andare e che cosa mangiare se vi trovate a Milano. Meglio mettere da parte i luoghi comuni sul capoluogo lombardo, che tra pochi giorni ospiterà Expo 2015: la Grande Mela italiana nasconde in sè piccole perle di inestimabile bellezza, a volte sconosciute ai più, perciò non affrettatevi ad espatriare perchè il verde lo si trova anche a Milàn.

Primo luogo ideale per una giornata di griglia, pace e tranquillità è il Boscoincittà in via Novara, nella periferia ovest cittadina: si tratta di un’ampia area attrezzata che mette a disposizione, di chi ne fa richiesta, griglie e tavoli per un perfetto picnic immerso nella natura, con tanto di prati in fiore e un laghetto con le tartarughe, per una passeggiata dopo il pasto. Non poteva mancare ovviamente il “mare dei milanesi” ovvero l’Idroscalo situato nelle vicinanze dell’aeroporto di Milano-Linate, meta indiscussa degli abitanti doc che ne hanno fatto un vero e proprio punto di ritrovo, specialmente nei mesi estivi. Da non sottovalutare è la bellezza del Parco delle Cave, in zona zona Baggio e dei suoi piccoli specchi d’acqua non recintati dove è possibile praticare la pesca sportiva: l’area picnic attrezzata vicino all’entrata di via Carcano è il posto ideale per organizzare una grigliata il 25 aprile. Infine merita una menzione il Parco della Martesana, collegato al centro città dall’omonimo Naviglio nel quartiere di Gorla, che offre ai visitatori reperti storici, un anfiteatro, un’area giochi per bambini ed una pista ciclabile che porta fino a Cassano d’Adda: un vero paradiso per gli amanti della natura insomma.

Dopo aver scelto dove trascorrere la giornata, sarà bene pensare a cosa mangiare, evitando le banali salamelle e le costine consumate a Pasquetta. Non è detto che la parola “grigliata” debba essere sinonimo di “cibi grassi” e “poco salutari”, vedrete che con un po’ di fantasia e qualche ricetta originale sarete sazi e soddisfatti, senza perdere la linea. Mai pensato ad una grigliata vegetariana oppure a base di pesce? Spiedini di salmone, zucchine e peperoni sono un’ottima alternativa alle sapide salsicce e si preparano esattamente nello stesso modo. Scampi, gamberoni e pesce spada si sposano alla meraviglia con una griglia calda e fumante e insieme ad un contorno leggero di melanzane, pomodorini e bocconcini di mozzarella saranno un pasto perfetto: se proprio invece non potete a rinunciare ad una piccola golosità, vi suggeriamo il tomino grigliato avvolto nello speck e adagiato su di un pezzo di pane croccante, una vera leccornia imperdibile!

 

Piatto di carne grigliata. Image Credit: Shutterstock

21 Aprile, nasce il Game Boy: ecco i dieci giochi più famosi

calciomercato roma news

Calciomercato Roma calcio news, Luiz Adriano e Bruno Peres le priorità di Garcia