in

Grottaminarda, incidente sulla SS372: morti sul colpo zio e nipote, grave la sorella

Risveglio tristissimo per gli abitanti di Grottaminarda, dove nella notte tra mercoledì 18 e oggi, giovedì 19 settembre 2019, un tragico incidente stradale ha portato via zio e nipote. L’impatto, avvenuto sulla Telesina all’altezza dello svincolo per Campobasso, non ha lasciato scampo a Rocco Guarino, noto imprenditore, e al nipote Lorenzo, di soli 15 anni. Lo scontro violentissimo avrebbe coinvolto la Mercedes sulla quale viaggiavano il 49enne irpino, il nipote e la sorella di 20 anni, e un mezzo pesante proveniente dalla carreggiata opposta.

grottaminarda incidente

Grottaminarda, incidente sulla Telesina: famiglia distrutta

La vettura, guidata da Guarino, si sarebbe schiantata frontalmente contro il tir, che viaggiava in direzione opposta. Nell’incidente di Grottaminarda, sia l’imprenditore, sia il nipote 15enne – figlio della sorella – sarebbero morti sul colpo. Vivevano entrambi nella frazione di Carpignano, in provincia di Avellino. Gravissime anche le condizioni della ragazza, sorella di Lorenzo, ricoverata in prognosi riservata al Rummo di Benevento, dove è stata trasferita dopo l’incidente ed è tuttora monitorata dai medici in attesa di conoscere le sue condizioni di salute.

Impatto violentissimo: auto contro tir

L’incidente, che ha avuto luogo nel territorio di Torrepalazzo – a 500 metri dallo svincolo per Campobasso e la zona industriale – secondo una primissima ricostruzione, avrebbe visto la Mercedes di Guarino – titolare dell’hotel Regina di Saba – scontrarsi frontalmente con un Iveco Stralis che trasportava alimenti. La macchina, scaraventata a decine di metri di distanza, è stata ridotta ad un ammasso deforme di lamiere. Sul posto sono giunte due squadre dei Vigili del fuoco del comando provinciale, i carabinieri, le ambulanze del 118 di Misericordia e Croce Rossa, la Polizia stradale e la Polizia di Stato.

Leggi anche —> Genova incidente Sopraelevata: morto un pedone investito da un auto

google maps modalità incognito

Google Maps modalità incognito in arrivo: sono iniziati i beta test

Renzi nuovo partito, lista dei 40 deputati e senatori che passano a “Italia Viva”