in

Gucci offerte di lavoro 2018: 900 posizioni aperte per l’azienda di moda italiana (GUIDA COMPLETA)

Gucci, uno dei brand più conosciuti al mondo nel settore dell’alta moda, assume personale grazie agli investimenti iniziati lo scorso anno. Infatti, entro la fine del 2018, sono previste 900 assunzioni di cui una parte è già stata effettuata, mentre sono ancora numerose quelle che devono essere portate a termine tra cui le 400 che riguardano lo stabilimento di Gucci, a Scandicci (Firenze), inaugurato da poco. Le offerte di lavoro interessano numerose regioni italiane: la Toscana, ma anche la Lombardia, il Lazio, il Piemonte, l’Emilia Romagna, il Veneto e la Sardegna. I settori interessati all’ampliamento dell’organico sono: acquisti, affari generali-istituzionali, audit, business development&strategy e comunicazione. oppure creative&design, customer relationship management, direzione generale, e-business-digital e facility management. e ancora finanza, gestione prodotto, it, legale, manufacturing-produzione artigianale, marketing, merchandising-acquisti, operazioni-supply chain e logistica.

Gucci offerte di lavoro 2018, le mansioni del Gucci ArtLab

Gucci ArtLab ha un suo centro di sperimentazione interno, in cui si innovano processi e tecnologia, dipendenti di ArtLab che lavorano direttamente con i loro colleghi delle fabbriche ed in cui la supply chain è integrata in tutti gli aspetti. L’apertura dello stabilimento sigla il 2018 come anno fondamentale per il rapporto tra Gucci e Firenze: a gennaio è stato inaugurato il Gucci Garden, in Piazza Signoria, e la sede storica di Casellina continua a essere oggetto di investimenti per rafforzarne ulteriormente il ruolo di eccellenza.

Le principali attività che prendono forma all’interno di Gucci ArtLab sono le seguenti:

  • Prototipia per tutti prodotti di pelletteria (borse, valigeria, piccola pelletteria, cinture) e calzature (donna/uomo, eleganti/sportive);
  • Ricerca & Sviluppo per nuovi materiali, accessori metallici e confezioni;
  • Laboratorio per test (camera climatica e ambiente per test chimici e fisici);
  • Laboratorio Accessori;
  • Formificio interno e tacchifico per area Calzature;
  • Laboratorio bambù per area Pelletteria;
  • Area Pre-Industrializzazione.

Gucci offerte di lavoro 2018, la nota di Marco Bizzarri

“E’ la conferma tangibile di quanto crediamo nella creatività, nell’artigianalità made in Italy, innovazione, e sostenibilità, oltre a essere una chiara testimonianza del legame con il nostro territorio – ha aggiunto Bizzarri – Non posso essere più riconoscente a tutti coloro che hanno reso possibile la nascita di Gucci ArtLab: dalla autorità locali e quelle nazionali, a Kering, infine a tutti i nostri colleghi che hanno avuto la visione ed energia di assorbire nuove idee da best-practice di tutto il mondo, per rafforzare ulteriormente la nostra leadership”. “Gucci ArtLab – ha concluso Bizzarri – è la perfetta espressione della cultura aziendale che stiamo costruendo e sviluppando: un luogo dove apprendere e sviluppare capacità, un laboratorio di idee”. 

Vanessa Incontrada vittima di bullismo: «Non mi aspettavo tanta cattiveria sui social!»

Colf nude: pagate 50 euro l’ora per fare le pulizie domestiche senza vestiti