in ,

Guerra in Iraq: marines americani sul Sinijar, 100 donne e bambini Yazidi rapiti

Guerra in Iraq: l’esercito degli Stati Uniti è sulle montagne di Sinijar, tre anni dopo il ritiro degli ultimi soldati. 130 marines sono sul territorio iracheno, ufficialmente per aiutare la popolazione civile Yazidi. Nelle scorse ore Isis ha rapito 100 tra donne e bambini, che si sommano alle diverse centinaia già sequestrate, torturate e gettate in fosse comuni dei giorni scorsi per mano degli islamisti.

Iraq persecuzione dei cristiani

Il presidente americano Barack Obama aveva detto che nemmeno un soldato avrebbe toccato il suolo dell’Iraq, che non si tratta di una guerra. Per mettere in atto l’approdo sulle montagne del nord del paese, però, l’esercito americano ha dovuto avvalersi dell’intelligence del Regno Unito, che ha fornito anche alcuni uomini del reparto speciale. Intanto i raid aerei americani non si interrompono, anzi proseguono giornalmente

israele gaza tregua

Striscia di Gaza news: tregua di cinque giorni, ma continuano i razzi

marito uccide moglie

La Spezia news, Sarzana: donna uccisa in casa, marito in fuga