in

Guerra in Yemen, nessuna pietà per i bambini: una madre culla il figlio consumato dalla fame

Dopo cinque anni di guerra in Yemen sono più di 85mila i bambini che hanno perso la vita, 20 milioni di yemeniti patiscono la fame, 65mila non riescono a badare ai propri figli, impedendo loro di avere un’infanzia, una stagione felice degna di questo nome. Numeri destinati a salire, cifre che il mondo non può far finta di non vedere. Lo ripetiamo, sono 20 milioni gli yemeniti che soffrono la fame e non perché non ci sia il cibo, ma perché il conflitto che da anni stringe in una morsa il paese ha determinato un tasso di inflazione senza precedenti.

Guerra in Yemen: la foto choc di una madre che culla il suo bambino consumato dalla fame

Una guerra dimenticata, quella in Yemen, di cui ai telegiornali si parla poco, ma che tuttavia è stata definita dall’Onu la più terribile degli ultimi anni, la peggiore crisi umanitaria dell’era moderna. 85mila bambini sotto i cinque anni sono morti e tra questi potrebbe esserci anche il piccolo ritratto di spalle in braccio a sua madre in una foto scattata nel novembre del 2018 da Anuij Chopra, giornalista impegnato in un reportage in Yemen. Uno scatto che forse meglio di qualsiasi altra parola sa raccontare quale è la situazione in cui versa il paese. Il piccolo è ridotto ad un mucchio d’ossa: la sua vita è appesa ad un filo. Il medico tenta ogni giorno di fargli un prelievo di sangue, ma il braccio è talmente scarnificato che è un’impresa impossibile trovare la vena. Questo bambino stringe forte sua madre, anche lei magra. Lui sente dolore, ma lacrime non ne ha più. È troppo debole anche per piangere. 

Guerra in Yemen: il prezzo più alto lo pagano i bambini

La madre non può che sussurrargli parole all’orecchio, promettergli che andrà tutto bene, intonargli una ninna nanna, cullarlo, per non fargli pesare la fame, che ora dopo ora lo sta consumando come una candela. La fiamma della speranza è comunque accesa: ci sarebbero ospedali più attrezzati, che darebbero al bambino qualche opportunità in più. Ma questa donna, come riporta Il Globalist, è ad un bivio, una scelta che nessuna madre dovrebbe mai essere costretta a fare: spendere i pochi risparmi rimasti per farlo curare o usare quegli stessi soldi per dar da mangiare agli altri figli che ha a casa. Purtroppo non è la sola, in Yemen va così da tempo. Ad aver devastato la popolazione molto più che le bombe e le mine, la fame. A pagarne il prezzo più alto proprio i bambini, vittime innocenti della prepotenza dei potenti che la guerra la vogliono e degli uomini folli che continuano a combatterla. Nonostante gli accordi di pace di Stoccolma, poche cose sono cambiate: quasi 18 milioni di persone non hanno accesso all’acqua pulita e si sono registrati pure 400mila nuovi casi di colera soltanto nel 2018. Proprio l’Oxfam ha lanciato l’allarme e avviato una campagna: in Yemen ci sarebbe un morto ogni otto ore. Il più delle volte a chiudere gli occhi per sempre è un bambino. Non si può non pensarci. E soffrirne.

leggi anche l’articolo —> Giornata mondiale autismo, la storia di Federico: il bambino che in quarta elementare ha tutti dieci

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di UrbanPost e LuxGallery. Nasce a Frosinone il 13 febbraio del 1991, quando in Ciociaria la neve non si vedeva ormai da anni e l’Italia tirava un sospiro di sollievo per la fine della guerra del Golfo. Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 le viene conferito il riconoscimento di "Laureato Eccellente Sapienza" per il brillante percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly" e "SuccedeOggi" e riviste letterarie come "Carte Allineate", "Fillide" ed "Euterpe". Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

taylor mega

Taylor Mega malattia, il racconto su Instagram: «Sì ho sofferto di disturbi…»

Vittoria Deganello Uomini e Donne, su Instagram senza veli fa impazzire i fan