in ,

Guerrina Piscaglia, 4 dicembre processo a padre Gratien: il pm chiama 55 testimoni

Tutto è quasi pronto per la prima udienza del processo a padre Gratien Alabi, in calendario il prossimo 4 dicembre. Il religioso congolese, che sarà processato con rito ordinario ad Arezzo, è accusato di omicidio volontario aggravato ai danni di Guerrina Piscaglia, casalinga 50enne scomparsa da Ca’ Raffaello il 1° maggio 2014, di cui avrebbe anche distrutto il cadavedere, secondo l’accusa.

E proprio il pm Marco Dioni avrebbe già depositato la lista dei testimoni che chiamerà in Aula: secondo le indiscrezioni dovrebbero essere 55 tra conoscenti, parenti, amici, vicini di casa di Guerrina e i carabinieri che hanno condotto le indagini sulla misteriosa sparizione della donna. Non è stato ancora reso noto il numero dei teste della difesa, ma si vocifera che saranno circa 90.

Nella lista della Procura compaiono i nomi di Mirco Alessandrini, marito di Guerrina, e Loretta Paolucci, la paesana di Ca’ Raffaello che fornì orari importanti agli inquirenti, collocando padre Gratien sulla strada della canonica (dove Guerrina a quell’ora era diretta) alle 14.23 di quel primo maggio. Intanto Francesco Zacheo, legale del religioso, non si arrende nel tentativo di far ottenere gli arresti domiciliari al suo assistito: l’udienza di Appello, dopo il rigetto della richiesta di scarcerazione emessa dal gip Piergiorgio Ponticelli, è stata fissata per il prossimo 30 novembre a Firenze.

de chirico ferrara

Cosa vedere a Ferrara: “De Chirico – Metafisica e Avanguardie” al Palazzo dei Diamanti

natale 2015, addobbi natalizi con tappi di sughero, addobbi natalizi 2015 fai da te, addobbi natalizi casa, addobbi natalizi ecologici fai da te, addobbi natalizi fai da te bambini, addobbi natalizi originali fai da te,

Natale 2015: addobbi natalizi per la casa con i tappi di sughero