in ,

Guerrina Piscaglia: arrestato padre Gratien Alabi accusato dell’omicidio

A Roma è stato arrestato padre Gratien Alabi, il sacerdote congolese sotto indagine per la scomparsa di Guerrina Piscaglia, la cinquantenne di Ca’ Raffaello, in provincia di Arezzo che manca da casa ormai da quasi un anno. Il frate è accusato di omicidio e di occultamento di cadavere che si aggiunge all’accusa precedente di favoreggiamento. L’arresto è stato quasi inevitabile, poiché sta per scadere il divieto di espatrio e il sacerdote potrebbe far rientro in Congo.

Dalle indagini sarebbe emerso che Guerrina Piscaglia, prima di scomparire, avrebbe rivelato a padre Gratien di essere incinta, affermando che lui fosse il padre del bambino, ma il sacerdote ha sempre replicato di non avere mai avuto rapporti sessuali con la donna.

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

Massimo Giuseppe Bossetti Filmato dell'arresto a Quarto Grado

Caso Yara, colpo di scena sul Dna: “Non appartiene a Bossetti, non va processato”

iPhone 7

iPhone 7, iPad Air uscita news: indiscrezioni parlano di display touch dotati di pennino