in ,

Guerrina Piscaglia news: i frammenti ossei rinvenuti non sono i suoi ma di un uomo

Le indagini condotte in tempi record dai Ris hanno permesso di giungere con largo anticipo rispetto a quanto previsto al risultato delle analisi sui frammenti ossei rinvenuti giorni fa nel cimitero di San Gianni, nel comune di Sestino, a pochi chilometri da Ca’ Raffaello.

Ebbene, un’Ansa di qualche istante fa letta in diretta da Barbara D’Urso durante Pomeriggio 5, ha rivelato l’esito delle succitate analisi: lo scheletro rinvenuto dai carabinieri nell’ossario non è – come invece si sospettava – di Guerrina Piscaglia. Si tratterebbe infatti di frammenti ossei appartenenti ad un uomo alto meno di 1 metro e 60 cm. Esclusa quindi la possibilità che quello scheletro sia della casalinga 50enne di cui si sono perse le tracce dal 1° maggio 2014.

Nessuna svolta, quindi, nel caso della scomparsa di Guerrina Piscaglia. Piuttosto, nuovi interrogativi avanzano dopo questa clamorosa notizia: chi è il soggetto maschile i cui resti sono stati trasportati nell’ossario di quel piccolo cimitero in disuso?

gravidanza i sintomi del primo mese per sapere se si è incinta

Gravidanza, ecco tutti i sintomi del primo mese per sapere se si è incinta

bambini come insegnare a mettere in ordine

Come insegnare ai bambini a mettere in ordine, ecco tutti i trucchi per avere una casa perfetta