in ,

Guerrina Piscaglia news: padre Gratien pronto a rompere il segreto confessionale

Ci sono cose che padre Gratien ha taciuto agli inquirenti e che adesso, come confermato dal suo nuovo avvocato Francesco Zacheo, intende rivelare al pm che si sta occupando delle indagini relative alla scomparsa di Guerrina Piscaglia. Dopo le indiscrezioni emerse venerdì scorso durante la trasmissione di Canale 5, “Segreti e Delitti”, si fa infatti sempre più forte la possibilità che il religioso congolese accusato della sparizione della casalinga di Ca’ Raffaello possa con le sue parole dare una svolta alle indagini.

Qual è il segreto che il sacerdote custodisce da più di un anno? Il suo legale ha lasciato intendere che trattasi di una verità custodita dal segreto confessionale che però adesso l’indagato avrebbe intenzione di rivelare. Padre Gratien ha ribadito dal carcere la sua innocenza, mettendo nero su bianco i suoi pensieri attraverso una lettera diffusa a mezzo stampa. “Sono padre Graziano detenuto nel carcere di Arezzo senza aver commesso alcun reato. Mi sento sereno e ho fiducia di poter dimostrare la mia innocenza. Dimostrerò attraverso i fatti che tutto ciò che è successo è totalmente inventato”, queste le sue parole a riprova del fatto che durante l’incontro con il pm previsto per il prossimo 28 luglio le indagini sulla scomparsa di Guerrina Piscaglia potrebbero davvero prendere un’altra piega.

“La verità emergerà al più presto” – prosegue il religioso nella sua lettera – “Mi rivolgo alla famiglia della signora Guerrina perché la verità emergerà al più presto, mando un grande saluto dalla prigione dove mi trovo giacché mi sento innocente”. A sostenere l’innocenza del religioso è intervenuto anche il Consigliere diplomatico, Osango Benjam, dell’ambasciata del Congo in Italia, che ha annunciato imminenti rivelazioni di padre Gratien, dimostrando di conoscerne già i contenuti.

elisabetta canalis instagram

Elisabetta Canalis incinta, pilates e esercizi complicati: non starà esagerando?

Riforma pensioni 2015

Riforma delle pensioni 2015 ultime notizie: ecco che cosa chiedono i sindacati al Ministro del lavoro Giuliano Poletti