in ,

Guerrina Piscaglia news: padre Gratien rifiuta nuovo avvocato in vista del processo

Ormai è ufficiale: il 4 dicembre 2015 avrà luogo la prima udienza del processo a padre Gratien Alabi, che si svolgerà in Corte d’Assise, con rito ordinario. Ne ha dato conferma ieri l’avvocato Francesco Zacheo, dopo un incontro in carcere con il suo assistito.

L’ipotesi ventilata nelle scorse ore di un allargamento del collegio difensivo del religioso congolese, con l’ingresso nel team dell’avvocato Riziero Angeletti del foro di Rieti, è stata quest’oggi smentita, come riporta Il Corriere di Arezzo. Gratien avrebbe infatti “strappato” la nomina del penalista che da qualche giorno stava offrendo la sua consulenza alla difesa del congolese, riservandosi eventualmente di nominarlo entro la fine del corrente mese.

Zacheo ha inoltre definito “sicuro di sé, determinato, in buona salute e fiducioso” il prete accusato dell’omicidio di Guerrina Piscaglia, la casalinga 50enne scomparsa da Ca’ Raffaello, in provincia di Arezzo, il 1° maggio 2014. Il prete congolese attende dunque fiducioso che il processo abbia inizio, e nei prossimi giorni saprà se il Tribunale di Arezzo accoglierà o meno l’istanza di scarcerazione e trasferimento ai domiciliari presentata dal suo avvocato. “In caso di rigetto faremo ricorso al Riesame e alla Cassazione”, ha anticipato Zacheo.

Elisabetta Canalis prima fot con sua figlia

Elisabetta Canalis Instagram: prima foto tenerissima con sua figlia in braccio

omicidio pordenone news

Omicidio Pordenone, Giosuè Ruotolo: contro di lui molte ‘coincidenze’ sospette