in ,

Guerrina Piscaglia news a Pomeriggio 5: il suo cadavere gettato nel fiume?

“Guerrina non c’è più” si legge negli appunti sparsi trovati nella stanza del convento di Roma dove alloggiava padre Gratien Alabi il giorno in cui fu tratto in arresto. Tante inquietanti corrispondenze tra la scrittura del prete e il testo degli sms di depistaggio a lui imputati dalla Procura di Arezzo che indaga sulla scomparsa di Guerrina Piscaglia.

Ma è sulla frase “Il telefonino è caduto nell’acqua come il libro delle preghiere”  che si starebbero concentrando gli inquirenti, stando a quanto riferito oggi durante la puntata di Pomeriggio 5. Cosa voleva dire, padre Gratien, con questa frase? Si riferisce forse al telefonino di Guerrina o addirittura al corpo della donna?

Tra le ipotesi al vaglio degli investigatori vi sarebbe infatti quella di un possibile tentativo di occultamento di cadavere nelle acque del fiume Marecchia che confluisce in località Ca’ Raffaello. L’inviata della D’Urso si trovava all’altezza del ponte di Santa Sofia, oggi pomeriggio, ed ha indicato in zona anche la presenza di due laghetti, tra cui quello vicinissimo a Ca’ Raffaello, che si trova alle spalle della canonica in cui esercitava il sacerdote indagato. Alla luce degli ultimi sviluppi investigativi, si starebbe quindi facendo strada la terribile possibilità che il cadavere di Guerrina si trovi in quelle acque.

tendenze moda beachwear 2015

Tendenze moda mare 2015: Federica Torti veste i bikini più glamour chic per l’estate

patrick dempsey licenziato per una relazione extra coniugale

Grey’s Anatomy: Patrick Dempsey licenziato per una relazione extraconiugale