in ,

Guerrina Piscaglia, padre Gratien droga e soldi: il religioso di nuovo sotto accusa

Nuove accuse contro padre Gratien Alabi. A puntare il dito contro di lui, Cristina Repciuc, la prostituta rumena sentita in incidente probatorio con la quale il sacerdote congolese presunto assassino di Guerrina Piscaglia avrebbe avuto una breve relazione. La donna ieri sera, 11 settembre, è stata negli studi di Quarto Grado, in onda su Rete Quattro, ed ha rincarato la dose di accuse nei riguardi del religioso. “È stato lui”, ha ripetuto più volte Cristina confermando di avere avuto incontri con lui a Perugia “da un mese prima di Natale” del 2014.

Cristina è stata un fiume in piena: ha parlato di tanti soldi in mano a padre Gratien, accusandolo di essere un bugiardo e collocandolo in un contesto legato ad un presunto giro di droga. Durante la trasmissione è stata mandata in onda la ricostruzione dell’interrogatorio fatto a Gratien il 26 agosto scorso, attraverso il quale argomentare le accuse fatte da Cristina.

Le parole della prostituta, tuttavia, potrebbero presto essere smentite dalla certificazione medica richiesta dal legale di padre Gratien, Francesco Zacheo, atte a dimostrare la finora solo presunta impotenza del suo assistito.

Festival della Dignità Umana Novara

Festival della Dignità Umana Novara 2015: date, programma e ospiti

expo eventi 12 settembre

Milano Expo 2015: programma eventi di sabato 12 settembre