in ,

Guerrina Piscaglia, Quarto Grado news: Padre Gratien l’avrebbe incontrata dopo la scomparsa

A Quarto Grado sono emersi altri particolari inediti sul caso di Guerrina Piscaglia, la donna cinquantenne scomparsa ormai quasi un anno fa, da Ca’ Raffaello in provincia di Arezzo. Durante la trasmissione si è discusso dell’ipotesi di un suo allontanamento premeditato, ma “Guerrina aveva troppe poche risorse per un suo allontanamento volontario”. Particolarmente toccanti le foto del matrimonio di Guerrina che sono state mostrate più volte durante la trattazione del suo caso. Dall’aspetto delicato e con lo sguardo triste, molto diversa dalla donna in sovrappeso degli ultimi tempi, prima della scomparsa.

L’inviato di Quarto Grado, Remo Croci ha intervistato il marito della donna scomparsa, Mirco Alessandrini, il quale ha precisato che quando ha saputo che le ossa ritrovate nel cimitero di San Gianni, a Sestino, nell’Aretino,  non erano di sua moglie, ne era stato veramente contento. L’uomo ha dichiarato: “Spero che mia moglie sia ancora in vita e io lo sento che è viva”. La figura enigmatica del mistero della sparizione di Guerrina Piscaglia rimane quella di Padre Gratien, il parroco congolese, con cui si sospetta la donna avesse una relazione sentimentale. Padre Gratien ha riferito agli inquirenti di avere incontrato Guerrina dopo il suo allontanamento da casa, che accompagnata da un uomo avrebbe raggiunto il sacerdote nella chiesa di Ca’ Raffaello per chiedergli di attirare con uno stratagemma il marito e il figlio in canonica per poi fare allontanare il consorte e permetterle di portare via il figlio Lorenzo. Padre Gratien avrebbe confidato che questo piano non si realizzò mai.

Questa rivelazione risulta lacunosa, il figlio di Guerrina non si trovava più a Ca’ Raffaello, come avrebbe potuto la donna chiedere al sacerdote di realizzare il prelievo del ragazzo? Inoltre Padre Gratien ha dichiarato che Guerrina dopo la scomparsa si trovava in un paese vicino a Ca’ Raffaello e non voleva tornare a dormire col marito, ma avrebbe voluto portare via suo figlio. La posizione di Padre Gratien potrebbe a breve cambiare in quanto l’arresto sembra inevitabile, poiché sta per scadere il divieto di espatrio e il sacerdote potrebbe far rientro in Congo.

Nexus 7 aggiornamenti

Uscita aggiornamento Android Lollipop 5.1 per Nexus, 4, 5, 7 e 9: download per installazione manuale

Inter vs Milan: torna il derby delle Wags