in ,

Guerrina Piscaglia ultime news, padre Gratien interrogato domani: sarà svolta?

C’è attesa per le dichiarazioni spontanee che domani, mercoledì 26 agosto, padre Gratien Alabi renderà al pm Marco Dioni in merito al suo presunto coinvolgimento nella sparizione e morte di Guerrina Piscaglia, la casalinga 50enne di Ca’ Raffaello, nell’Aretino, di cui si sono perse le tracce il 1° maggio 2014. Il sacerdote congolese, su sua richiesta, romperà un silenzio lungo mesi e, come dichiarato dal suo nuovo avvocato, Francesco Zacheo, “dirà tutto di quel primo maggio”.

Benché nulla si sappia al momento circa il contenuto delle sue dichiarazioni, l’interrogatorio al prete accusato di omicidio e occultamento di cadavere, in carcere dal 23 aprile scorso, potrebbe segnare la svolta nelle indagini. Gratien si è sempre dichiarato innocente ed estraneo alle accuse, e durante il colloquio di domani potrebbe tirare in ballo persone finora estranee all’inchiesta, o magari fornire nuovi dettagli sulla enigmatica – e fantomatica, a detta degli inquirenti – figura di ‘zio Francesco’.

Come riportato dal Corriere di Arezzo, domani padre Gratien dovrà dare spiegazioni sulla vera natura del suo rapporto con Guerrina Piscaglia, dei contenuti dei 4mila sms scambiati con lei, dei messaggi di depistaggio che gli vengono attribuiti dalla Procura e di tanti altri indizi a suo carico che lo rendono il sospettato numero uno del presunto (giacché il corpo della donna non è mai stato rinvenuto) omicidio di Guerrina Piscaglia.

Diretta Real Madrid-Barcellona dove vedere in tv e streaming

Calciomercato, Manchester United offerta shock per Neymar: 190 milioni

Dove vedere Tottenham Monaco

Calciomercato Inter ultimissime: Erik Lamela, contatti con il Tottenham