in ,

Guerrina Piscaglia, ultime news: trovate altre ossa umane in zona Ca’ Raffaello

Altre ossa umane sarebbero state ritrovate in zona Ca’ Raffaello, dove il 1° maggio 2014 scomparve la casalinga 50enne, Guerrina Piscaglia, per la cui sparizione e presunto omicidio è in carcere dal 23 aprile scorso il religioso congolese Gratien Alabi.

L’indiscrezione è trapelata oggi durante la diretta di Pomeriggio 5. Sembrerebbe inoltre che i succitati resti ossei siano già al vaglio degli inquirenti che indagano sul giallo di Guerrina e che già nei prossimi giorni si conosceranno ulteriori dettagli in merito. Benché si tratti di una notizia ufficiosa, un dettaglio sembrerebbe confermato: quelle ritrovate sarebbero oltre ogni dubbio ossa umane. Il rinvenimento non sarebbe tuttavia in alcun modo legato a quelli precedenti.

Intanto ai microfoni della trasmissione ha parlato Mirco Alessandrini, marito di Guerrina, che con la voce rotta dal pianto si è detto amareggiato per l’interrogatorio di padre Gratien. “Padre Graziano doveva confessare. Sono deluso” – ha detto l’uomo – “ci aspettavamo qualcosa di più, speravamo che fosse un giorno di liberazione e invece …”. Sì, perché non solo il religioso congolese ha rigettato le accuse, ma con con le sue parole ha implicitamente voluto lasciare intendere che sia proprio Mirco ad essere coinvolto nella scomparsa della moglie, dipingendo se stesso come “vittima di una macchinazione”.

startup premi

Startup Italia: le 4 idee innovative premiate ad Expo Milano 2015

caso marò ultime news

Caso Marò news: Salvatore Girone dimesso dall’ospedale