in ,

Guerrina Piscaglia ultim’ora: Papa Francesco telefona a padre Gratien

L’avvocato Riziero Angeletti, difensore insieme a Francesco Zacheo di padre Gratien Alabi, poco fa ha annunciato una notizia clamorosa riguardante il suo assistito, lunedì scorso condannato in primo grado a 27 anni di carcere per omicidio volontario e occultamento di cadavere ai danni di Guarrina Piscaglia, casalinga 50enne scomparsa a Ca’ Raffaello (Arezzo) il 1° maggio 2014.

L’avvocato Angeletti lo ha annunciato poco fa durante la diretta di Pomeriggio 5: “Il Santo Padre ha telefonato a padre Gratien per chiedergli ciò che aveva da dirgli, e non certo ciò che la gente dice di lui. Papa Francesco e padre Gratien hanno pregato insieme e condiviso un momento di dolore”.

Leggi anche: Caso Piscaglia condanna padre Gratien, avvocato Gentile monito alla Chiesa: “Lo ha protetto”

Il Papa in persona ha dunque contattato il religioso congolese, il quale avrebbe ribadito la sua innocenza: “Padre Gratien ha confermato quanto già detto ai giudici: non è stato lui a uccidere Guerrina, a utilizzare il suo cellulare per depistare le indagini e non sa dove ora si trovi la donna” ha spiegato il legale, secondo cui tra il Pontefice e il suo assisitito presto potrebbe esserci un vero e proprio incontro.

OMICIDIO NOVENTA PARLA PAOLO

Isabella Noventa odiata da una terza donna: “Voleva che Freddy e Isabella si lasciassero”

Gli eventi più belli in Toscana per Halloween 2016

Halloween 2016 in Toscana: gli eventi più belli, da Borgo a Mozzano a Firenze