in

Gwyneth Paltrow, quella volta che Chris Martin «aggiustò» il suo cuore: la nascita della canzone “Fix You” 

Oggi Gwyneth Paltrow, attrice 46enne famosa per film come Hook Capitan Uncino (1991), Emma (1996), Sliding Doors (1997), Shakespeare in Love (1998) e Delitto perfetto (1998), oggi è diventata una guru della moda, creatrice del brand di lifestyle “Goop”. Una svolta professionale, che trova riscontro anche nel privato: dopo la fine dell’importante matrimonio con Chris Martin, leader dei Coldplay, nel 2014, l’attrice ha sposato a settembre dello scorso anno il produttore Brad Falchuk.

Gwyneth Paltrow, quella volta che Chris Martin «aggiustò» il suo cuore: la nascita di “Fix You”

E noi vogliamo parlarvi proprio della travolgente storia d’amore tra il cantante inglese e l’attrice americana, che portò alla scrittura di una delle più belle canzoni mai scritte. «Lei tornò a casa dall’ospedale dopo che il padre si era spento coperto di lacrime. Io cominciai a piangere e continuai chiedendole: “Cosa posso fare per Te? Dimmi come posso aiutarti …”E lei alzò lo sguardo verso di me e disse: “Tienimi semplicemente con te, perché sei la sola persona che può aggiustare il mio cuore ora…”», così Chris Martin, ha raccontato la nascita di Fix You, il brano estratto dall’album X&Y, uscito il 5 settembre del 2005 – il lancio era inizialmente previsto per il 25 dello stesso mese, tuttavia fu necessario anticiparlo per motivi discografici affinché non subisse la concorrenza della hit del momento The importante of being, singolo pazzesco degli Oasis – e che è ancora oggi tra i pezzi più scaricati su Itunes. La canzone è un’intima dedica a Gwyneth Paltrow, sposata nel 2003, che aveva perso il padre all’improvviso. Per riprodurre il suono dell’organo presente nella canzone Megalomania dei Muse, a cui l’artista avrebbe attinto, Chris Martin scelse di usare una vecchia tastiera del defunto padre della sua compagna. Un gesto delicato, commovente. Le vendite premiarono il sound, il brano e il coraggio del leader dei Colplay. Del resto tutta la loro storia d’amore è sempre stata vissuta all’insegna del romanticismo. Chris è stato premuroso, attento e si è preso cura di lei meglio di chiunque altro. A Gwyneth Paltrow, che lo ha reso padre due volte, ha dedicato canzoni meravigliose come Yellow, The Hardest Part o Lovers in Japan. Insieme i due hanno viaggiato molto, lei ha partecipato ad ogni concerto di lui, e questi ha cercato di starle accanto sul set di ciascun film.

leggi anche l’articolo —> Giacomo Leopardi e Fanny Targioni Tozzetti: la storia d’amore mai raccontata

La rottura tra Chris e Gwyneth Paltrow: «Pur amandoci sempre tanto rimarremo separati!»

Nel marzo del 2014 l’incanto però è svanito, l’ingranaggio che li teneva uniti, che li faceva battere all’unisono, si rompe. Non parlano di separazione, ma di «conscious uncoupling», ovvero «consapevole disaccoppiamento». Ai fan Chris e Gwyneth spiegano di essersi disinnamorati: «Resteremo sempre una famiglia. Siamo soprattutto genitori di due meravigliosi bambini e chiediamo il rispetto della nostra e della loro privacy. Pur amandoci sempre tanto rimarremo separati!», ha detto all’indomani della crisi la Paltrow in un’intervista. Ma all’epoca i tabloid americani parlarono di un presunto tradimento di lei con la sua vecchia fiamma, Donovan Leitch. Non arrivò nessuna smentita, anzi Chris Martin si sentì in dovere di proteggerla ancora una volta, assumendosi ogni colpa: «Se non ti apri, non puoi apprezzare la meraviglia che hai dentro. Puoi anche stare con una persona meravigliosa, ma i tuoi problemi non ti lasciano celebrare nel modo giusto la tua storia con lei. Ciò che è cambiato per me è che mi sono detto che non volevo vivere nella paura dell’amore, del rifiuto, del fallimento!».

Chris Martin «padre premuroso ed esemplare»

Dopo la fine delle nozze il cantante si è gettato a capofitto nel lavoro: tiene concerti in tutto il mondo e scrive un successo dopo l’altro. Ghost Stories, uscito nel 2014, è tra gli album più sofferti, in cui l’ombra della separazione è forte e parimenti la malinconia del «come sarebbe stato se…», che molto spesso guasta quel poco che di buono che si riesce a costruire dopo una storia andata male. In tanti hanno sognato un ritorno di fiamma tra i due; auspicato che Chris Martin, definito da lei «padre premuroso ed esemplare», riuscisse a riconquistarla. Lui, che il cuore di lei, era riuscito ad “aggiustarlo” già una volta. Il matrimonio di Gwyneth Paltrow con Brad Falchuk ha spento ogni speranza: la coppia che per 11 anni ha animato lo showbiz anglo-americano non tornerà più. Chissà che anche il leader dei Coldplay non riesca a voltare pagina.

leggi anche l’articolo —> Oriana Fallaci e Alekos Panagulis: la travolgente storia d’amore

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di UrbanPost. Nasce a Frosinone il 13 febbraio del 1991, quando in Ciociaria la neve non si vedeva da anni e l’Italia tirava un sospiro di sollievo per la fine della guerra del Golfo. Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il brillante percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi", “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

incidente offida

Castelsardo, incidente stradale: morto un ragazzo di 27 anni

INTERVISTA ESCLUSIVA VINCENZO CHINDAMO

Maria Chindamo svolta nel caso: arrestato Salvatore Ascone, ecco di cosa è accusato