in

Halloween 2015: 5 viaggi tenebrosi in Italia, tra castelli arroccati, catacombe e leggende

State ancora pensando a dove andare per Halloween e a cosa fare? Se l’idea di un viaggio tenebroso non vi spaventa, vi siete imbattuti nell’articolo giusto: ecco 5 mete da considerare per un viaggio last minute in Italia…ma solo se avete fegato a sufficienza!

1. Museo Lombroso, a Torino. Non avete mai sentito parlare del Museo di Antropologia Criminale, intitolato a Cesare Lombroso, medico, antropologo e padre della criminologia, famoso per gli studi che esaminavano il rapporto tra caratteristiche anatomiche del soggetto e comportamento deviante? Se queste tematiche vi affascinano e volete saperne di più di atavismo criminale, non vi resta che programmare una visita: tra disegni, fotografie, preparati anatomici, corpi di reato e produzioni realizzate dagli internati dei manicomi il terrore è garantito.

2. Castello di Arco, in provincia di Trento. Avete già letto le proposte di Urban Viaggi per un tour da brivido tra i castelli italiani? Oggi vi consigliamo di fare una tappa in questo spettacolare maniero medievale, che si erge sulla sommità di uno scoglio roccioso: ammirate il ciclo di affreschi profani del Trecento e visitate la prigione del sasso, il rivellino, la torre grande e molte altre suggestive stanze.

SCOPRI TUTTE LE PROPOSTE DI HALLOWEEN SU URBAN POST!

3. Ponte del Diavolo, a Cividale del Friuli. Il grandioso ponte di pietra che attraversa il fiume Natisone, da cui è possibile vedere una gola scenografica, deve il suo nome a una leggenda popolare: si narra che per costruire il ponte, gli abitanti della città avessero domandato aiuto al Diavolo, che avrebbe concesso l’aiuto a patto di impossessarsi dell’anima della prima creatura che avesse attraversato la costruzione. I cividalesi accettarono il patto, ma l’indomani spinsero sul ponte un animale (un cane, un gatto o forse un maiale, a seconda delle storie tramandate) beffando il Diavolo, che dovette accontentarsi di quest’anima e smettere di disturbare gli abitanti.

2. Museo della Tortura, in Toscana. Volete percorrere un viaggio terrificante, dal Medioevo all’Età Industriale? A San Gimignano, Volterra, Lucca, Siena e Montepulciano si possono ammirare incredibili esposizioni che raccolgono i più atroci strumenti di tortura, congegni e armi pensati per infliggere dolore e terrore. Le raccolte comprendono anche stampe, incisioni e dipinti d’epoca che documentano con precisione fino a che punto si sia spinto l’ingegno macabro dell’uomo.

4. Catacombe dei cappuccini, a Palermo. Il Convento della Chiesa di Santa Maria della Pace è famoso al mondo per il vasto cimitero che invade i sotterranei, esposizione macabra di corpi imbalsamati e vestiti di tutto punto, che fa riflettere sulle vanità terrene e sulla caducità della condizione umana. Tra le mummie più celebri, ricordiamo quella di Rosalia Lombardo, una bambina morta a soli 2 anni di polmonite soprannominata “Bella addormentata”.

Se vi abbiamo convinto a scegliere una di queste mete terrificanti, affrettatevi a prenotare una camera last minute delle vicinanze: il weekend sarà…da urlo!

In apertura: il Ponte del Diavolo a Cividale del Friuli – Image Credit: Pecold/Shutterstock.com

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

Roma Udinese probabili formazioni

Roma Udinese: ultime news e probabili formazioni 10a giornata Serie A 2015-2016

metropolitana new york

27 Ottobre 1904, apre la prima linea metropolitana di New York: dopo 111 anni, vanta ben 24 linee