in ,

Halloween 2015: le case stregate più famose d’Italia

Halloween 2015 è sempre più vicino e l’attesa per la notte più spaventosa dell’anno riporta alla mente vecchie leggende di fantasmi e castelli infestati. In Italia, complice l’antichità di buona parte delle costruzioni del Paese, sono molte le dimore etichettate come “stregate”. Si tratta spesso di castelli o monasteri medievali, antiche ville signorili o case d’altri tempi che, per alcune leggende raccontate su di essi, si sono trasformati in vere e proprie attrazioni della paura.

Un esempio è il Castello di Montebello di Torriana, in provincia di Rimini che, malgrado sia aperto e visitabile al pubblico, si dice infestato dal fantasma di Azzurrina il cui vero nome era Guendalina Malatesta. Si racconta che la bambina il 21 giugno del 1375 stesse giocando quando il suo gioco finì nelle scale che portavano nei sotterranei. Da allora non si seppe più nulla di lei ma si dice che i suoi pianti si possano ancora sentire nel castello. Non meno inquietante è palazzo quattrocentesco di Ca’ Dario a Venezia i cui inquilini sembrano colpiti da una maledizione: muoiono tutti di morte violenta.

Tra le case stregate più famose in Italia c’è la Torre del Diavolo nel Castello di Poppi a Camaldoli, in Toscana. Al suo interno si dice esserci ancora lo spirito di Matelda, una donna che uccise il proprio amante dopo una notte di passione per salvarsi l’anima. A Voltri, in provincia di Genova, si trova la Casa delle Anime, il luogo più infestato d’Italia. La leggenda vuole che si tratti di una vecchia taverna gestita da uomini senza scrupoli che attaccavano, derubavano e uccidevano i clienti più facoltosi e ne gettassero i corpi senza vita in una fossa comune. Infine, non meno spaventoso è il Castello di Fénis, in provincia di Aosta, visitabile dai turisti che giurerebbero dal piano terra, di sentire rumori provenire dal primo piano.

Nancy Brilli infanzia difficile

Nancy Brilli a Domenica Live: la sua malattia e l’infanzia difficile senza mamma

grande fratello 14

Grande Fratello 14, Malgioglio attacca di nuovo Giovanni: “Suo fratello è più bello”