in

Halloween 2015 in Romagna: eventi e feste stregate, da Rimini a Cervia

Voglia di vivere un Halloween stregato, tra eventi da brivido e location spaventose? La Romagna, da sempre capitale del divertimento, offre un’infinita di occasioni per vivere una notte delle streghe memorabile: ecco le feste imperdibili, da Rimini a Cervia, fino a Castrocaro Terme.

Se stato cercando una proposta adatta ai più piccoli, potrebbe valer la pena visitare uno dei parchi tematici di Rimini: il 31 ottobre a Fiabilandia è atteso un lungo pomeriggio di festa dalle ore 15 alle 22, che vede in programma spettacoli dal vivo e sfilata dei bimbi in maschera con tanto di premi, il tutto in un’ambientazione unica, tra fantasmi, streghe e mummie; l’Italia in miniatura non vuole essere da meno e si appresta ad accogliere grandi e piccoli in una lunga full-immersion di tre giorni, dal 31 ottobre al 2 novembre. Gli ingredienti di questo “Halloween Party”? Un tour guidato alla scoperta dell’Italia degli Orrori, laboratori per scienziati pazzi e giochi terrificanti per la famiglia al completo. Da considerare anche perché i bambini in maschera alti fino a 1,40 metri non pagano (ogni bambino deve essere accompagnato da un adulto pagante).

Tra gli eventi a Ravenna e provincia, vi segnaliamo la festa nel centro di Cervia, appuntamento divertente per tutta la famiglia. Qui l’appuntamento è il 31 ottobre per una lunga giornata all’insegna del brivido e della magia: si parte fin dalla mattina col mercatino di Halloween, proseguendo nel pomeriggio con l’animazione per i bambini, fino ad arrivare agli spettacoli di musica serali. L’ingresso è gratuito, cosa volere di più?

SCOPRI TUTTE LE PROPOSTE PER HALLOWEEN SU URBAN POST!

Siete alla ricerca di un evento suggestivo nell’entroterra romagnolo? Per l’occasione la Fortezza di Castrocaro Terme, nel Forlivese, si trasformerà nel “Castello dei Misteri”: dalle 20 a notte fonda i visitatori saranno immersi in un’atmosfera tetra e misteriosa, illuminata solo dalla luce fioca della fiaccole, e condotti alla scoperta dei segreti del Castello e delle presenze che un tempo lo animavano. Un’iniziativa che ben rievoca la tradizione romagnola della Notte di Ognissanti, quando era tradizione lasciare la tavola apparecchiata, con i resti della cena in mostra, messi a disposizione delle anime dei defunti che quella notte avrebbero visitato la casa. Anche l’Enoteca del Castello, si trasformerà in una suggestiva “Taverna dei Misteri”, dove verranno riproposti i piatti della tradizione romagnola e toscana: approfittatene! L’ingresso è a pagamento, per saperne di più visitate il sito della Proloco di Castrocaro.

In apertura foto di DenisNata/Shutterstock

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

equitalia condono 2017, rottamazione delle cartelle scadenza

Equitalia condannata a risarcire 12 milioni: il caso del comune di Ciampino

agguato mortale avvocato

Milano, 28enne ucciso a colpi di pistola: tentava rapina in appartamento