in ,

Happy Days in lutto, morto Al Molinaro: era il proprietario del bar Arnold’s

Da Micheal Molinaro arriva la notizia della scomparsa del padre, Alfred Molinaro: tra le star di Happy Days, è morto a 96 anni nell’Ospedale di Glendale, in California. Il figlio rende anche noto che il decesso è dovuto a complicanze conseguenti un’infezione alla cistfellea.

Il grande pubblico, soprattutto quello più nostalgico, ricorderà Alfred Molinaro per la sua straordinaria interpretazione di Alfred “Al” Delvecchio, il proprietario del bar dove erano soliti ritrovarsi tutti i protagonisti della storia serie tv americana “Happy Days”. Alfred Molinaro entrò nel mondo dello spettacolo alla fine degli anni ’60: dopo una serie di interpretazioni di scarso rilievo, si fece notare per il suo ruolo nella serie televisiva “La strana coppia”, serie in cui ha interpretato il poliziotto Murray sino al 1975.

Molinaro raggiunse però la fama con Happy Days e con il suo sconsolato “eeh già, già, già, già”: l’attore interpretò “Al”, nomignolo con il quale veniva chiamato da Fonzie e dagli altri avventori del bar Arnold’s, sino al 1984. Sulla scia di questa interpretazione, Alfred Molinaro insieme ad Anson Williams (l’attore di Potsie), fondò una catena di ristoranti dal nome “Big Al”. La sua carriera cinematografica, comunque, terminò negli anni ’90: la sua ultima interpretazione risale al 1994 quando tornò nei panni di Alfred Delvecchio per un video musicale dei Weezer, ambientato nello storico locale di Happy Days.

McDonald's lavora con noi

McDonald’s lavora con noi 2015: offerte di lavoro a Varese e Cuneo

Dove vedere Cesena Perugia

Serie B 2015 – 2016 11^ giornata: pronostici e consigli per le scommesse