in ,

Charlie Hebdo satira sul terremoto, nuova vignetta: “È la mafia che costruisce le vostre case”

Mentre da ore divampa la polemica per la vignetta satirica pubblicata sul Charlie Hebdo nel numero del 31 agosto, in cui il celebre settimanale schernisce l’Italia e gli italiani in merito ai disastrosi crolli causati dal terremoto del 24 agosto che ha duramente colpito il centro Italia facendo 294 vittime, la tensione non si placa.

Dopo le molteplici critiche per quel titolo amaramente sarcastico “Terremoto all’italiana: penne al sugo di pomodoro, penne gratinate, lasagne”, che rappresentava tre persone sporche di sangue, il settimanale satirico francese ha pubblicato un’altra vignetta, rincarando la dose di sarcasmo rivolto al nostro Paese.

“Non è Charlie Hebdo che costruisce le vostre case, è la mafia”: eccolo il nuovo messaggio all’Italia, che fa da controcanto alla pioggia di critiche ricevute nelle ultime ore per la satira sul terremoto giudicata da molti fuori luogo e di cattivo gusto. Ad accompagnare questa frase le macerie di Amatrice sulle quali sventola la bandiera italiana.

seconda vignetta satirica sul terremoto

Diretta Sassuolo Bologna

Bologna rosa completa 2016/2017 e numeri di maglia

depressione hiv infarto

Depressione e HIV: 30% in più di probabilità di infarto