in ,

Hellas Verona – Juventus 2-1 video gol, sintesi e highlights Serie A

Una Juventus irriconoscibile cade a Verona nel giorno dell’ultima partita dell’Hellas di fronte ai suoi tifosi. I giocatori percepiscono l’entusiasmo della gente e regalano una grande prestazione che fa aumentare soltanto i rimpianti per una stagione da dimenticare. Complice anche una Juventus che sembra quella vista a inizio stagione che comunque non aveva mai perso per due gol di scarto. Juve che perde dopo 10 vittorie consecutive e 26 risultati utili. Tante assenze per i bianconeri che giustificano soltanto in parte una prestazione che non fa certamente contento Allegri. Ed ecco il video gol di Hellas Verona Juventus:

Nonostante il destino delle due squadre sia già deciso, va in scena un discreto primo tempo. La Juventus si distrae con il passare dei minuti e lascia la manovra in mano al Verona. La prima vera palla gol è per i padroni di casa: bella incursione in area di Siligardi per Toni che batte a rete di sinistro ma il palo salva Neto. Risponde Dybala, in ombra fino a quel momento, servito da Zaza fa secco Helander con un controllo di pura classe, ma poi angola troppo e lambisce il palo sinistro. Nel finale di tempo, Sandro atterra Pisano in area e manda Toni dal dischetto. Nel giorno dell’addio Toni batte Neto con il cucchiaio e segna il 48 esimo gol con la maglia gialloblù, la 157 esima in Serie A, diventando così il 17° marcatore di sempre.

=> CLICCA QUI PER VEDERE GLI HIGHLIGHTS DELLA SERIE A.

Nel secondo tempo la Juventus non riesce a organizzare una manovra offensiva valida e il Verona continua ad attaccare. Il contropiede è l’arma del Verona e al 55′ Viviani affonda il colpo. Lungo lancio per Ionita che con un delizioso esterno mette Viviani in condizione di non poter sbagliare. Ci prova Siligardi a chiudere i conti ma Neto è bravo a chiudere la porta. La Juventus si sveglia e ci prova varie volte con Zaza che non riesce a impensierire l’attento Gollini. Poi spazio a Luca Toni che lascia il campo per l’ultima volta tra le lacrime con la standing ovation di tutto lo stadio. Nel finale Dybala accorcia su calcio di rigore e segna il 21° gol in Serie A.

Basket serie A1, Basket Serie A1 Sesta Giornata

Basket serie A, playoff 2016: Milano subito ok, scivolone Cremona

Torino 1-2 Napoli, diretta e formazioni ufficiali: risultato finale