in

Hercule Poirot addio: finisce la serie televisiva sull’investigatore ideato da Agatha Christie

Terminano le indagini dell’investigatore belga  Hercule Poirot. Dopo 25 anni, come riportato di recente dal Guardian, la celebre serie televisiva dedicata all’infallibile detective è prossima alla chiusura, con gli ultimi cinque episodi. Con queste ultime avventure, il personaggio ideato da Agatha Christie, raggiungerà la cifra di ben 71 film per la tv e trasmessi in Inghilterra a partire dal 1989. David Suchet

I lettori appassionati della celebre autrice conoscono già l’epilogo della carriera di Hercule Poirot. Durante l’ultima puntata, che in Italia s’intitolerà “Sipario”, l’investigatore morirà  e gli autori hanno cambiato ad hoc l’opera originale, progettando la sua dipartita nella camera della scrittrice britannica. Quest’ultima aveva voluto chiudere idealmente questa parentesi immaginando la scomparsa del suo personaggio nella casa dove ha scritto le sue storie. Una serie tv di gran successo e dai numeri imponenti che ha saputo conquistare, anche in Italia, milioni di spettatori: ed è stata trasmessa all’inizio da Rete4 e poi in replica da Iris e Fox Crime.

Le conosciutissime “celluline grigie” di Poirot smetteranno di scovare omicidi e freddi assassini. Con la morte dell’ex ispettore della polizia del Belgio si chiude anche una delle più importanti esperienze lavorative dell’attore britannico David Suchet che, per un quarto di secolo, l’ha interpretato in televisione. Così Suchet può entrare a pieno diritto nel novero dei più convincenti “Hercule Poirot”, affiancando i suoi “colleghi-omonimi” cinematografici: Peter Ustinov e Albert Finney.

 

Nelson Mandela non è in uno stato vegetativo permanente

Jay Kay

Al via Collisioni: la kermesse letteraria e musicale con Jamiroquai e gran assente Elton John