in

Hockey ghiaccio, la Russia sconfitta dal Canada scende dal podio e va via

Incredibile avvenimento al termine della finale di Coppa del Mondo di hockey su ghiaccio: la Russia detentrice del titolo, sconfitta pesantemente dal Canada con il punteggio di 6-1, ha abbandonato il podio prima dell’inizio dell’inno nazionale dei vincitori, lasciando tutti, vincitori compresi, nello stupore più totale. I russi infatti hanno fatto giusto in tempo a ricevere le medaglie d’argento per poi dileguarsi.

Un evento senza precedenti che sicuramente lascerà qualche strascico e che non passerà inosservato; la Federazione Internazionale infatti si è già pronunciata condannando l’episodio e si attendono ora i provvedimenti nei confronti della Russia. Non ascoltare l’inno dei vincitori e abbandonare il podio prima della fine della cerimonia è senza dubbio una grave mancanza di rispetto, così come ha ribadito il presidente internazionale Rene Fasel:

“Una volta arrivati a casa ci sarà da approfondire la questione e ci metteremo in contatto con i responsabili della federazione russa. C’è un protocollo da rispettare e una sanzione verrà certamente comminata. Quando ho visto quel che è successo mi sono arrabbiato, è la prima volta che accade in 29 campionati del mondo”

Il marsala è la tinta ideale per l'arrivo dell'estate

Capelli 2015 colore: il marsala la tinta ideale per l’arrivo dell’estate

riforma pensioni 2015

Riforma pensioni 2015: tra rimborso da 500€ e prepensionamento