in

Holloween: come preparare una tavola da brivido

Halloween si avvicina, e con essa anche tutti i tipici festeggiamenti collegati, fatti di balli in maschera, cene con menù “mostruosi” e di decorazioni in tema horror. Se la vostra idea è quelle di offrire una bella cena in tema halloweeniano, oltre a puntare su deliziose ricette “terrificanti”, sarà la decorazione della tavola a rendere al meglio l’atmosfera macabra. Ecco, allora, qualche idea per creare una perfetta tavola da brivido.

come decorare tavola di Halloween

Prima di tutto l’ambiente, in questo caso solo candele! Nere, color arancio, oppure viola, da sistemare sulla tavola e anche sui mobili della sala da pranzo. Meglio se sono anche di diverse grandezze: alcune su candelabri o supporti diversi, altre a mo’ di mozziconi su piattini rotti o sbrecciati.  Tovaglia e tovaglioli dovranno seguire lo stile e la scelta è fondamentale. Nei negozi specializzati si trovano  belle tovaglie e tovaglioli abbinati con stampe orrorifiche”, tipo  ragnatele, pipistrelli, fantasmi eccetera. Se non avete tempo di cercare ,optate per una tovaglia arancione con tovaglioli di carta neri , o addirittura tutto in nero perfetto per far risaltare l’arancio delle decorazioni con le zucche e le candele illuminate.

Anche i  piatti e bicchieri saranno adeguati al resto: usate il bianco e il nero per restare sul raffinato, ma anche il viola. Per ricreare una perfetta atmosfera da conte Dracula invece, alternate con del  rosso. Anche i piatti in carta o plastica con decorazioni adeguate ad Halloween potranno andare bene, soprattutto per un tono più scherzoso adatto ai bambini.

Per le  decorazioni, sbizzarritevi: zucche naturalmente,  ma anche piccoli animaletti finti sparsi per la tavola o che pendano dal lampadario, come ragnetti e pipistrelli, teschi in plastica, piccoli scheletri, tibie incrociate o scopette della strega come segnaposto.

Bono Vox degli U2: “Sono malato da vent’anni”

Roma calcio ultimissime: Totti e De Rossi in campo, Paredes no