in

House swapping: pro e contro della vacanza più low cost che esista

Con “house swapping” si intende, letteralmente, lo scambio di casa che avviene tra persone che vivono in diverse parti del mondo, che intendono viaggiare praticamente a costo zero. O meglio, adottando l’house swapping come filosofia di viaggio, se così si può definire, l’alloggio gratuito è garantito, a patto che si conceda la propria casa per lo stesso periodo di tempo.

Economico, comodo, confortevole e utile: è così che descrivono l‘house swapping coloro che hanno avuto modo di provare la vacanza più low cost che esista. Tra i vantaggi dell’house swapping, infatti, spicca sicuramente il notevole risparmio economico rispetto al costo che richiederebbe, per forza di cose, un soggiorno in albergo, ostello, B&B, senza inoltre dover ricorrere al campeggio che, va detto, non è per tutti. Chi mette a disposizione di un estraneo la propria casa, inoltre, non dovrà temere che gli ospiti danneggino qualcosa: prima di partire adottando come mezzo l‘house swapping, soprattutto se si ricorre a siti come homelink.it, è possibile sottoscrivere un regolare contratto e richiedere una cauzione.

Con lo scopo di evitare sorprese spiacevoli al ritorno, i siti che si occupano di house swapping consigliano di comunicare con i futuri ospiti, in modo da condividere loro le proprie abitudini. L’house swapping, inoltre, è utilizzato da oltre 250 mila persone nel mondo.

Image credit: NicoElnino/Shutterstock

Tina Cipollari Uomini e Donne

Uomini e Donne shock, Rossella e Tina alle mani: Cipollari allontanata dalla redazione?

Dove vedere Sassuolo Roma

Sassuolo – Roma diretta live Serie A, risultato finale 0-2: Salah ed El Shaarawy nel finale