in

“How I met your mother”, finale a sorpresa per la sitcom americana

Un finale davvero incredibile per la serie tv americana How I Met Your Mother che proprio ieri ha chiuso i battenti dopo ben 9 stagioni, spiazzando tutti i numerosi fan: un finale a sorpresa che non è piaciuto ai più, tanto che qualcuno ha ipotizzato che si trattasse di un ‘pesce d’aprile’.

How i met your mother scena bar

E’ la sitcom americana della Cbs che per nove anni è riuscita a tenere incollati i telespettatori, curiosi di sapere finalmente chi fosse la madre dei due ragazzi, costretti dal padre, uno dei protagonisti Ted Mosby, ad ascoltare seduti su un divano come abbia conosciuto la loro madre (di qui il titolo). Nell’ultimo episodio dell’ottava stagione avevamo lasciato Ted, in partenza per Chicago per cambiare vita e gettarsi alle spalle l’amore mai sopito per Robin e l’amicizia di Barney, che aveva appena incontrato quella che poi sarebbe diventata la moglie e madre dei suoi figli, Tracy McConnell. Ieri si è conclusa la serie, ma il finale è di quelli che nessuno mai avrebbe immaginato: Ted non ha mai voluto raccontare ai figli la storia di come lui e la moglie, morta dopo anni per gravi problemi di salute, si fossero conosciuti, ma l’amore che ha sempre provato per Robin. Così, i due ragazzi convincono il padre a riconquistare la sua amata, che nel frattempo ha divorziato da Barney. Nell’ultima scena, Ted si ritroverà sotto la finestra di Robin con lo stesso corno blu che aveva il giorno del loro primo appuntamento.

Inutile dire che i commenti negativi si sono sprecati e su Twitter non si faceva altro che parlare dell’episodio. Ennesimo finale deludente dopo quello clamoroso che ben conoscono gli estimatori di Lost, anche se Craig Thomas, creatore e produttore esecutivo della sitcom ha poi risposto con una sfilza di tweet in cui ringraziava tutti, nonostante tutto.

anticipazioni un posto al sole

Un Posto al Sole anticipazioni 3-4 Aprile: Monica fa riavvicinare Serena a Filippo?

SS Lazio

Serie A, Lazio: possibile collaborazione con il Birmingham