in ,

Roberta Ragusa, Sara Calzolaio parole durissime alla figlia: “Tua mamma non tornerà più”

“La tua mamma non ritorna più, è inutile che la cerchi”. Il settimanale Giallo riferisce che con queste terribili parole Sara Calzolaio avrebbe smorzato la speranza della figlia di Roberta Ragusa di poter riabbracciare la madre, scomparsa la notte fra il 13 e 14 gennaio 2012.

La ragazzina, che avrebbe un rapporto molto conflittuale con la nuova compagna e convivente del padre Antonio Logli, nonché sua ex baby sitter e amante dell’uomo all’epoca in cui scomparve la Ragusa, avrebbe fatto questa ed altre rivelazioni alla psicologa che ha avuto dei colloqui con lei a scuola, la quale ha confermato il malessere che da tempo starebbe affliggendo l’adolescente.

“Nei suoi temi racconta storie di donne che abbandonano la famiglia”, “Fa disegni pieni di sangue e di coltelli”, “La piccola è in uno stato di acuta sofferenza”, si legge sulle pagine del settimanale diretto da Andrea Biavardi, ma Antonio Logli, suo padre, si ostinerebbe a dire che lei e suo fratello stanno bene e non hanno bisogno di alcun supporto psicologico.

Sarebbe stato proprio Giovanni Logli, fratello di Antonio, a confermare questa circostanza. L’uomo, abitando al piano di sotto, avrebbe udito diverse liti tra Sara Cazolaio e la figlia di Roberta Ragusa: “Sara gridava a voce altissima nei confronti della piccola, dicendo parole quali ‘La tua mamma non c’è più, non la cercare’…”. Riporta inoltre Giallo che Giovanni Logli avrebbe più volte cercato di convincere il fratello a far seguire i figli da uno psicologo, visto il trauma devastante di avere perso la madre, ma senza risultato.

elisoccorso

Ortles: coppia di ventenni dispersi sulle montagne sopra Merano

Lutto nel mondo del cinema: morto Abbas Kiarostami, 76enne regista iraniano