in

I 10 mercati al coperto più belli d’Europa

In giro per l‘Europa ci sono mercati al coperto talvolta veri gioielli di architettura, oltreché  luoghi di incontri multietnici e scoperte culinarie che lasciano ricordi indelebili nei visitatori.

Tra i mercati più affascinanti d’Europa c’è certamente il magnifico Markthal di Rotterdam, una volta altissima e colorata da cui si vede il cielo e sulla cui piazza si affacciano 228 appartamenti. Markthal accoglie 100 banchetti in cui si vendono freschissime specialità gastronomiche tra le quali scegliere è un’impresa complicatissima. Ogni giorno una moltitudine di persone si reca in questo cuore pulsante di questa città dall’ampio porto che accoglie merci e genti da tutto il mondo.

La splendida Budapest ospita il Nagycsarnok, meravigliosa struttura in mattoni, nata alla fine del 1800 come mercato ortofrutticolo. Un castello di 10mila metri quadrati dal bellissimo soffitto di vetro e ferro battuto, che costituisce una grandissima attrazione per tutti i visitatori della capitale ungherese. Vi si può passare più di una giornata alla ricerca di ogni specialità tipica o di memorabili souvenir.

Budapest Nagycsarnok, mercato

In Spagna, vera terra di mercati, troviamo la Boqueira, magico mercato di Barcellona, nato intorno al 1400 per vendere la carne, è diventato un mondo variegato di banchi in cui si trova di tutto a due passi dalla famosa Rambla. Per farsi una passeggiata senza pensieri nella Boqueira occorrerà non preoccuparsi della propria linea e buttarsi tra la carne, il pesce, i dolci e ogni altro genere di piatto pronto che i catalani sanno offrire.

Barcellona La Boqueira

Anche nel freddo nord svedese ci sono dei veri professionisti dello street food come si potrà verificare visitando l’eccellente Saluhall situato al centro di Stoccolma nel quartiere di Östermalm. Le torri di mattoni rossi con i suoi pennacchi secolari e le eleganti decorazioni in legno offrono una magnifica ambientazione, splendida cornice nei banchi in cui si possono gustare mille prelibatezze accompagnate dai racconti unici che sanno fare i loro proprietari .

Stoccolma saluhall

Pure il nostro Bel Paese ha un fiore all’occhiello dei mercati coperti come il Mercato Centrale di Firenze sorto alla fine del XIX secolo, progettato dall’architetto Mengoni, per far rivivere il famoso mercato di San Lorenzo. Visitandolo troveremo le migliori botteghe tradizionali uniche al mondo che offrono pasta fresca, vini, formaggi e tante altre prelibatezze.

Firenze Mercato Centrale

In una delle città più pioneristiche del pianeta come Londra, troviamo il Borough Maket, un mercato perfetto per ritrovare energia riparandosi dalla pioggia londinese. Siamo invasi dalla piena multiculturalità con bancarelle piene di mercanzia proveniente da tutto il mondo. Assieme ai padroni di casa britannici troveremo africani, indiani, tailandesi e balcanici che offrono cibi svariati, gioie per gli occhi e per il palato accompagnati dalle esibizioni di vari artisti di strada.

Londra Borough Maket

Dal melting pot londinese attraversiamo il continente europeo per giungere alla porta d’oriente di Istanbul, città piena di colori e di profumi, dove un giro al mercato può diventare indimenticabile. Qui ci imbattiamo nel famoso ed antichissimo Bazar delle Spezie, nel quartiere Eminönü, vicino al Bosforo, tra sacchi colmi di spezie, erbe, frutta secca e tante altre meraviglie da annusare e fotografare, parlando con i negozianti potremo scoprire tante inedite storie e nuove ricette.

ISTANBUL  Bazar delle Spezie

Ad Helsinki troveremo lo splendido edificio in mattoni e vetro che ospita il Kauppahalli con i suoi 24 banchetti al coperto in cui ci si ristora col buon cibo e ci si ripara dal freddo. Potremo trovare carne e pesce locali, ottimo caffè, magnifici frullati di frutta fresca, golosi dolci e formaggi per tutti i gusti.

Helsinki kauppahalli

Di ritorno al Sud in terra iberica a Madrid c’è il Mercado De San Miguel proprio la centro di fianco alla magnifica Plaza Mayor, costruito interamente in ferro nel 1916, che ospita banchetti di prodotti enogastronomici di alta qualità. Si possono gustare, assieme all’allegria madrilena una grande varietà di piatti: dalla carne alle verdure, allo yogurt ed alla pasticceria, accompagnandole con ottimi vini e birre.

Madrid mercadosanmiguel

Infine la speciale Berlino presenta l’Arminiumarktahalle un grandissimo e splendido edificio che si trova nel quartiere di Moabit, che regala atmosfere un po’ retro e molto bohemien attorno ai tanti banchi dove si vendono prodotti freschi e piatti pronti da gustare comodamente su poltrone vintage dei tavoloni di legno ornati da piante e lampadari di cristallo.

Berlino-markthall

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

Su Rai2 I tre moschettieri

Stasera in tv: I tre moschettieri, Downton Abbey e Little Miss Sunshine

classifica momenti trash tv italiana 2014

I 10 momenti più trash della tv italiana nel 2014