in

I 5 manicomi abbandonati più inquietanti d’italia

I manicomi abbandonati sono luoghi misteriosi e spesso molto attrattivi sia per turisti che per semplici curiosi. In Italia ne esistono molti ormai chiusi, con storie sinistre o trascorsi molto intensi. Eccone 5 fra i più conosciuti del bel paese.

Ospedale psichiatrico provinciale S. Benedetto: venne aperto da monsignor Benedetto De’ Baroni Cappelletti nel 1823 a spese della provincia come asilo di ricovero per persone affette da disturbi mentali che, all’epoca, venivano chiamati mentecatti. Venne chiuso nel 1978,

Ospedale psichiatrico di Teramo: è stato uno dei più importanti manicomi del centro-sud Italia, costruito nel 1323, rimase in attività per 675 anni, 117 come manicomio. Venne chiuso nel 1998.

Ospedale neuropsichiatrico di Feltre: l’ospedale psichiatrico di Borgo Ruga venne fondato nel 1775 dall’unione dei frati conventuali e dalla scola di San Paolo e diventò subito un punto di riferimento nella zona del Triveneto. È stato chiuso e lasciato all’oblio nel 1978. In questi ultimi anni sembra stia vivendo un periodo di rinascita.

Ospedale neuropsichiatrico provinciale S. Margherita di Perugia: Venne riorganizzato a manicomio nel 1824 per volere del Cardinale Rivarola che, dopo aver visto le condizioni di disagio nelle quali versavano i malati mentali dell’ospizio di Borgo di Fontenovo, scelse il monastero delle monache benedettine di S. Margherita. Venne chiuso nel 1980.

Ex manicomio di Mombello: fra i manicomi abbandonati è senz’altro uno dei più conosciuti. Situato in provincia di Monza, nacque come dimora estiva della famiglia Carcano nel ‘500. Passò anche sotto la guida di Napoleone, ma fu nel 1865, con la nascita della provincia milanese che si decise di trasferire in questo edificio i malati mentali. Venne chiuso nel 1978 a seguito della Legge Basaglia.

Photo Credit: Elaine Davis/Shutterstock.com

è morta karina huff

Morta Karina Huff: addio all’attrice di “Sapore di Mare”

premio giovani imprese

Premio Giovani Imprese, Altagamma apre le candidature