in

I 7 luoghi più misteriosi d’Italia: dal Ponte del Diavolo alla Porta dell’inferno

I 7 luoghi più misteriosi d’Italia, fra mito e realtà: nel bel paese sono molte le leggende legate a ponti, edifici e in generale luoghi abbandonati o inutilizzati, lasciati alle intemperie o nelle mani della natura. Eccone alcuni fra i più famosi e suggestivi.

L’Isola di Poveglia: è un luogo che ha avuto un ruolo molto attivo nella storia di Venezia. Nel 1300 venne utilizzato come lazzaretto per confinare i malati di peste, poi i malati mentali. Ancora oggi sono molti a dire di aver visto presenza paranormali.

Ex Manicomio di Mombello: ancora oggi molto famoso nonostante sia stato chiuso a seguito della legge Basaglia assieme a molti altri ospedali psichiatrici. Un tempo era fra i più importanti del paese, ora è un luogo abbandonato in cui molti hanno ammesso di aver visto sinistre presenze.

Il Ponte del Diavolo: il ponte della Maddalena è una bellissima rappresentazione di ingegneria civile risalente al medioevo. Si trova a Mozzano, in provincia di Lucca. Una leggenda narra che l’uomo incaricato di costruirlo, capì, a un certo punto, che non lo avrebbe mai potuto terminare. Fu in quel momento che si palesò il Diavolo proponendogli uno scambio: lo avrebbe terminato in cambio dell’anima della prima persona che lo avrebbe attraversato.

Il Cristo degli Abissi: situato sul fondale della baia di San Fruttuoso, nei pressi di Camogli e Portofino, si tratta di una statua in bronzo alta 2,5 meri, costruita per volere di Duilio Mercante, un sub italiano che l’ha concepita per onorare la memoria di Dario Gonzatti, un caro amico.

La Porta dell’Inferno: soffioni boraciferi, geyser, una vera e propria Valle del Diavolo che sorge nella regione Toscana. dante Alighieri ne venne folgorato e vi si ispirò per scrivere l’Inferno nella Divina Commedia.

Il Parco dei Mostri: si trova a Bomarzo, in provincia di Viterbo. È un bosco sacro ricolmo di enormi sculture in roccia magmatica, ideato dal principe Vicino Orsini e creato nel 1552. Fra divinità, draghi e strane creature, sorge la famosa Casa Pendente.

La Maschera del Demonio: a Rezzato, in provincia di Brescia, è presente un bassorilievo scolpito nella roccia. Ciò che rappresenta è un viso con mescolanze umane e demoniache. Secondo le leggende del luogo rappresenterebbe il Diavolo, oppure un uomo che nel bosco di Rezzato vi morì tanto tempo fa.

Photo Credit: Alessandro Colle/Shutterstock.com

Pensioni 2017, pensioni anticipate, Cesare damiano lancia un appello a Matteo Renzi e a Paolo Gentiloni

Riforma pensioni 2016 ultime novità: flessibilità e pensione anticipata, Cesare Damiano assicura, in Commissione si cerca l’unanimità

parto in acqua, parto in acqua benefici, parto in acqua come funziona, partorire in acqua benefici mamma, partorire in acqua benefici bambino,

Parto in acqua: i benefici per mamma e bambino