in ,

I beagle di Green Hill in affido: intervista all’attivista Laura Sangiorgio (foto e video esclusivi)

A poche ore dalla decisione con la quale la Procura di Brescia ha autorizzato l’avvio delle procedure per l’affido definitivo dei Beagle provenienti dall’allevamento Green Hill, dei quali Lav e Legambiente sono custodi giudiziari, vi proponiamo un’intervista realizzata qualche giorno prima all’attivista Laura Sangiorgio, tra i manifestanti finiti a processo a seguito dei fatti avvenuti il 28 aprile 2012. Il video è stato realizzato durante un raduno di beagle “liberati”, di cui abbiamo dato conto settimana scorsa.  Durante le riprese uno degli oltre 2000 quattro zampe  trova il modo di farsi notare prendendo in ostaggio una scarpa dell’intervistatrice e facendoci amicizia a suo modo.Beagle in primo piano

Le parole di Laura ripercorrono le motivazioni che l’hanno spinta a partecipare alla manifestazione del 28 aprile e che da sempre guidano le sue scelte nel campo animalista e più in generale del volontariato. L’attivista  spiega, non senza una punta d’orgoglio, il cambiamento del beagle adottato dalla sua prima volta sdraiato nell’erba ad adesso, descrivendolo come un cane “gioioso, che sta assaporando la vita”. Al mondo però, non ci sono solo i beagle di Green Hill; di cani bisognosi, fa notare, ce ne sono ovunque: “nei canili, i randagi, al meridione o all’estero”. Cane che beve dal bicchiere

E non ci sono solo i cani;  “lo rifarei, perchè è stata una svolta per l’Italia e peril mondo animalista”. Laura che era  “presente alla liberazione” parteciperebbe ad altre manifestazioni similari, perchè anche “tutti gli altri animali che sono all’interno dei laboratori dovrebbero essere liberi, come ad esempio i topi e i conigli”. L’intervista è a cura di Valeria Panzeri.

 

Beagle in braccio Beagle a pancia in su Laura al lavoro 2 Laura al lavoro Ho sonno, molto sonno Piccolo esercito Beagle in braccio 2

 

Proteggi la tua pelle dal sole… e dall’invecchiamento!

Permessi di lavoro retribuiti, cosa sono e come richiederli