in ,

I bugiardi sono oltre il 50% della popolazione

Non c’è bisogno delle ricerche scientifiche per capire che la bugia è intrinseca nella natura umana. Ma nessuno poteva mai immaginare ciò che emerso proprio da una recente indagine: oltre una persona su due è bugiarda.

Lo studio è stato condotto da Rony Halevy e Bruno Verschuere, entrambi dell’Università di Amsterdam, su 527 soggetti. Agli intervistati è stato chiesto il numero di bugie dette nelle precedenti 24 ore e, trattandosi di potenziali “mentitori”, sono stati tutti sottoposti anche ad un test della verità per saggiare la loro affidabilità sulle risposte date. Circa il 59% delle persone coinvolte fa uso quotidiano di bugie, anche se solo al 5% di questi va il titolo di “bugiardi cronici” i quali, da soli, detengono il 40% delle bugie dichiarate in un arco di tempo di una intera giornata.

Macchina verità

Singolare il test della verità, effettuato sugli intervistati. Agli stessi è stato chiesto di giocare ai dadi, promettendo a ciascuno una somma in denaro ogni qualvolta avesse realizzato un punteggio alto. Per loro scelta i ricercatori non erano in grado di vedere i reali punteggi effettuati dai soggetti. Tuttavia, si sono basati sul calcolo delle probabilità di realizzare per un tot volte il punteggio più alto lanciando i dadi. Da questo hanno potuto capire quanto le loro “cavie” fossero propense alle bugie per ottenere dei vantaggi. Il test sembra aver dato riscontri positivi visto che, effettivamente, chi si era dichiarato bugiardo nell’intervista, aveva confermato la sua indole anche nel gioco dei dadi, pretendendo un numero eccessivo di volte rispetto le statistiche la somma di denaro.

Chissà, però, se i ricercatori hanno tenuto conto della famosa massima del grande comico partenopeo nonché principe, Antonio de Curtis, al secolo Totò, che era solito dire: “L’occasione fa l’uomo ladro”!

Nato lo stesso anno in cui l'uomo sbarcò sulla Luna, l'autore ha intrapreso, all'inizio della propria adolescenza, gli studi scientifici, conseguendone la maturità verso la fine degli anni '80. Da oltre 20 anni ha incominciato a lavorare nel campo dell'ICT, senza trascurare il proprio impegno in diverse attività sociali (in Croce Rossa, presso la Mensa don Tonino Bello e come educatore in Azione Cattolica).

Giovanni Floris a Ballarò

Stasera in diretta Tv: Ballarò, Linea Gialla e Casa e Bottega

mercato italia

Calciomercato, Inter: Guarin al Chelsea, dopo il derby sarà addio