in

I cani odiano i tuoi abbracci, la scienza lo dimostra: “Umano, non farlo mai più!”

Lo vedi lì, il tuo sacco di pelo e devozione, il tuo cane che ti guarda con quegli occhioni nocciolati adoranti. Allora lo abbracci fortissimo ma ti accorgi che tende a spostare la testa e non affonda il muso nella tua stretta. Ecco: i cani solitamente reagiscono così quando vengono abbracciati dai padroni, per noi è un gesto di affetto ma ci dimentichiamo che, per quanto in simbiosi si possa entrare con il proprio cane, lui ha un linguaggio differente dal nostro.

Secondo uno studio pubblicato su Psychology Today dal dottor Stanley Coren, professore specializzato in comportamento canino alla University of British Columbia, quando abbracciamo un cane lo facciamo agitare e innervosire portandolo a sentirsi in trappola. “Il primo istinto di difesa del cane non è mostrare i denti, ma provare a fuggire. I comportamentisti ritengono che privare un cane di quella linea di condotta immobilizzandolo con un abbraccio può aumentare il suo livello di stress“. A supporto della sua teoria il Professore ha trovato una serie di segnali altamente indicativi servendosi dei social dove molte persone hanno pubblicato scatti personali in cui abbracciano i propri cani.

Il Coren ha analizzato 250 foto casuali trovate sui social per cercare i sintomi del disagio canino, e nell’81,6% delle foto è riuscito ad individuarli: orecchie abbassate, muso voltato, parte bianca degli occhi meno percepibile, orecchie basse. Insomma, è bene trovare un modo per trasmettere il nostro amore differente dall’abbraccio che, per il cane, è recepito come una costrizione.

Marco Fantini e Beatrice Valli

Uomini e Donne, Beatrice Valli e Marco Fantini news: lei con il padre del figlio?

Pensioni 2017 news: età pensionabile, ecco le categorie escluse dall'aumento

Riforma pensioni 2016 ultime novità: flessibilità e penalizzazioni ragionevoli, il Parlamento approva risoluzione della maggioranza sul Def