in ,

I dieci carnevali più assurdi e insoliti del mondo, dal Canada all’Italia

Nel mondo esistono carnevali davvero unici e caratteristici che ai coriandoli sostituiscono spade, rose, arance, soldati napoleonici, animali e costumi assurdi o insoliti. Dal Canada all’Italia, ecco quali sono i dieci carnevali più strani del mondo.

Carnevale di Ivrea: conosciuto sia in Italia che all’estero, è una ricorrenza molto sentita e altrettanto attesa, soprattutto dagli abitanti del luogo. Il motivo è semplice, la battaglia delle arance che ogni anno si svolge tra chi si trova sui carri e chi invece fa parte delle ‘squadre di terra’. La lotta rappresenta la rivolta dei contadini alla tirannia del barone. Il simbolo della vittoria risiede nel carro della Mugnaia, dalla quale vengono lanciati dolci e regali al popolo.

Carnevale di Colonia: è una ricorrenza romantica a differenza di molti altri carnevali. Dai carri, infatti, vengono lanciate rose. Le donne tagliano la cravatta agli uomini, chiedendo loro un bacio sulla guancia. I protagonisti di questo carnevale sono il Principe, il Fante e la Vergine che hanno le chiavi della città e danno inizio ai festeggiamenti.

Carnevale di Québec: in Canada si festeggia all’insegna dello sport e degli spettacoli folcloristici sotto la neve. Come ogni anno, nell’enorme palazzo del ghiaccio vengono allestite bellissime sculture di neve realizzate da artisti e scultori di fama internazionale.

Carnevale di Binche: per le vie di Bruxelles, durante questa ricorrenza, sfilano eserciti vestiti da Pierrot, con zoccoli, collare di pizzo e maschera di cera bianca a coprire il viso. Si chiamano Gilles e sono maschere molto antiche. Lo spettacolo è davvero insolito e surreale.

Carnevale di Mamoiada: in Sardegna, nel centro della Barbagia, la festa che viene allestita è davvero unica, molto simbolica e ricca di storia risalente all’età nuragica. Anche qui le sfilate sono molto caratteristiche e ricalcano una scenografia e dei costumi particolari.

Carnevale di Mundaka: prende vita nel villaggio basco omonimo una festa che ha come fulcro centrale le donne, vestite da streghe con abiti scuri e parrucche bionde. Le sue origini sono antiche e misteriose.

Carnevale di Allein: in Val D’Aosta si svolge uno dei carnevali più misteriosi, che unisce l’arrivo e il passaggio di Napoleone attraverso il Colle del Gran San Bernardo mentre si svolgeva la campagna d’Italia. I costumi vistosamente colorati ricordano le uniformi napoleone e vengono chiamati landzettes.

Carnevale di Solothurn: gli abitanti lo chiamano ‘Carnevale Hawaiano, e durante questa festività, il nome della città viene cambiato in Honolulu, la strada principale diventa la via dell’Asino e il sindaco viene destituito, tutto questo a simboleggiare la ribellione e il sovvertimento alle regole, principio carnevalesco molto sentito tra gli abitanti.

Carnevale di Strání: nella città ceca si festeggia il carnevale con la rituale danza delle spade, a simboleggiare la lotta al male e al gelido inverno. I protagonisti ballano con sciabole di legno borchiate con cerchi metallici, fra i boschi della città.

Carnevale di Gozo: anche se all’inizio può apparire come un semplice carnevale, quello di Nadur, piccolo villaggio di Malta, la particolarità risiede in un dettaglio. I protagonisti e i carri sfilano in rigoroso silenzio, a simboleggiare il loro anonimato. Si tratta di una ricorrenza spontanea, prima di regole e organizzazione.

oroscopo cancro 2017 paolo fox

Oroscopo Paolo Fox marzo 2017 Cancro: il vostro periodo d’oro è lontano, tensioni

bill paxton morte

Bill Paxton è morto: addio all’attore di Aliens, Terminator e Titanic