in

I Mille Volti di Johnny Depp: da Pirata a Tonto nel Nuovo Film del 2013

Il personaggio che ha reso famoso Johnny Depp negli ultimi anni è sicuramente il simpatico e stravolto pirata Jack Sparrow, protagonista di una trilogia iniziata nel 2003 che non ha conosciuto stanchezza da parte dei fan.
Bill Nighy, che veste i panni del suo avversario Davy Jones, ha dichiarato in un’intervista che il personaggio caratterizzato da Deep è stato sicuramente

“uno dei più popolari ruoli degli ultimi tempi”.

Tuttavia l’attore non si è mai fossilizzato in un ruolo, mettendosi alla prova e rinnovandosi continuamente.
Dopo i Pirati è stato un agente in C’era una volta in Messico, dove ha dato grande prova di sè improvvisando senza copione gran parte dei dialoghi durante le registrazioni. Quindi si è calato nei panni di James Barrie, l’autore delle avventure di Peter Pan in Neverland; è passato a Willy Wonka in La fabbrica di cioccolato; è stato un barbiere assassino in Sweeney Todd, quindi con molta disinvoltura si è immedesimato nei panni del Cappellaio matto in Alice in Wonderland.
La lista sarebbe ancora lunga, quello che c’è da dire è che Deep sembra trovarsi a suo agio sia nei ruoli di protagonista che come personaggio secondario, a cui riesce a donare un senso e una dimensione con naturalezza, senza forzare il ruolo.

E la lista si allunga con il nuovo film The lone ranger.
Ritornano al cinema insieme Johnny Deep, il regista Gore Verbinski e Jerry Bruckheimer, probabilmente per bissare il successo riscosso con Pirati dei Caraibi.
Stavolta l’ambientazione sono le pianure e i canyon dell’Ovest americano: si tratta dell’adattamento di una delle serie tv western più popolari degli anni ’50 negli Stati Uniti, arrivata anche da noi con il titolo in italiano “Il cavaliere solitario”.
Il ranger si chiama John Reid ed è stato salvato da un guerriero indiano quando è stato ferito a morte. Dopo essersi ripreso Reid decide di combattere i criminali celando il suo volto dietro una maschera e il suo nome dietro lo pseudonimo di Lone ranger. Da quel momento avrà sempre al suo fianco l’amico indiano che lo ha salvato, Tonto (e il nome dice tutto!).

Dunque un nuovo ruolo da “spalla” per il poliedrico Deep, che affianca l’oscuro ranger impersonato da Armie Hammer (J. Edgar e Mirror Mirror).
Nel cast Helena Bonham Carter, che ha lavorato praticamente in tutti i film di Deep, Tom Wilkinson, William Fichtner, James Badge Dale, Barry Pepper.

La pellicola, come Pirati dei Caraibi, nasce in casa Disney e basta leggere il nome di Jerry Bruckheimer per capire che si tratta di una superproduzione con un budget esorbitante, tanto alto che il film è stato più volte rimandato sebbene in programma dal 2009.
Aspettiamoci allora un grande battage pubblicitario da qui al 3 luglio, quando il film uscirà nelle sale italiane.
Intanto godiamoci il promo.

Written by Federico Elboni

Laureato in Lettere Moderne presso l'Università degli Studi di Pisa, appassionato di tecnologia (del mondo Apple in particolare), letteratura, psicologia e fotografia, amante del cinema e operatore cinematografico da anni, prima dell'avvento del digitale.
Su Urban Post si occupa di Cinema.
Lavora come project e content manager.

Le rughe del viso indicano il nostro stato di salute

Corea del Nord, missili pronti al lancio