in

I Pagliacci: non dateci del ‘Berlusconi’ altrimenti ci arrabbiamo

Un incidente diplomatico di dubbio gusto che però si è risolto in breve tempo con un chiarimento tra le parti dopo che erano stati annullati gli appuntamenti tra il Presidente e il leader dell’Spd.

A recitare la parte del terzo incomodo, suo malgrado, è stata la categoria dei clown tirata per i capelli, anzi per la parrucca colorata e il naso rosso, in una questione che proprio non è piaciuta ai pagliacci.

Berlusconi colpisce giornalista

Già, perché essere paragonati a Berlusconi non è mica andata giù agli idoli circensi dei bambini: “Un pagliaccio non è stupido” ha dichiarato Bernhard Paul direttore del circo Roncalli di Colonia che poi ha descritto il mestiere di clown usando aggettivi come ‘difficile e onorevole’. Già. Onorevole, proprio come Berlusconi. Allora viena da pensare che il sillogismo fili alla perfezione!

Ancora pià marcata la presa di posizione del clown russo Oleg Popov: “Un pagliaccio è tale quando recita. gli altri sono solo cialtroni”. Insomma. abbiamo rimediato un’altra pessima figura, ma dopo tutto non siamo il Paese del panem et circenses?

Seguici sul nostro canale Telegram

Stasera in tv: Ballarò su Rai 3, Un Medico in Famiglia su Rai 1

nichi vendola padre

Regione Puglia: Consiglieri Pdl occupano aula consiliare e protestano contro Vendola