in

I segreti di Borgo Larici riassunto seconda puntata: Bastiani uccide Nicola, l’addio di Anita

Continua ad appassionare la fiction “I segreti di Borgo Larici”, in onda ogni mercoledì, in prima serata, su Canale 5. Nella seconda puntata, trasmessa mercoledì 29 gennaio, la polizia avvia le indagini sulla morte di Giulio Sormani ed affida ad Anita Sclavi il compito di identificare alcune impronte digitali trovate su una tanica di benzina, ritrovata vicino al corpo dell’imprenditore. Le impronte sono di Nicola Sclavi, il quale viene inchiodato anche dalla testimonianza della cameriera Eva, che lo ha visto allontanarsi dal borgo nel giorno dell’omicidio.

i segreti di borgo larici

Escono allo scoperto Eva ed Antonio, entrambi al servizio in casa Sormani: i due vengono così licenziati, in quanto le relazioni tra i dipendenti non sono ammesse. Successivamente, il maggiordomo Giardini riassume la ragazza, lasciandosi impietosire dal fatto che Eva è cresciuta in un orfanotrofio, proprio come lui. Intanto, Giovanni Sormani affida a Bastiani il compito di trovare ed uccidere Nicola, che si è però nascosto nella chiesa del borgo, dove nessuno può toccarlo. Giovanni Sormani escogita così un piano alternativo: fa arrestare Anita ed il padre Dino ed ordina a Bastiani e ai suoi amici fascisti di picchiare il vecchio, così da indurre una reazione in Nicola.

Francesco si precipita in carcere per liberare Anita e Dino, quest’ultimo in condizioni pietose. Nicola viene a conoscenza delle percosse date al padre e lascia il suo nascondiglio per vendicarsi di Bastiani. Il capofabbrica è, però, più veloce e spietato: Nicola non fa in tempo a colpirlo che Bastiani lo ferisce alla gola. Il giovane Sclavi muore pochi istanti dopo. Il vecchio Sormani fa in modo che il capofabbrica la passi liscia, facendo passare il suo gesto per legittima difesa. Dopo il loro primo bacio, Anita decide di allontanare Francesco: il loro amore ha finora portato soltanto dolore ed ormai tra i Sormani e gli Sclavi è guerra aperta.

Written by Rosaria Cucinella

Nata nella ridente Sicilia, 21 anni e tanta passione per la scrittura ed il giornalismo online. Amo la cucina, la primavera, i red carpet della gente famosa e i film d'azione. Mi piace la moda ma paradossalmente non amo seguirla: la lunaticità comanda anche il mio stile...

Mercato, Inter: Thohir smentisce che per Hernanes è fatta

Il peccato e la vergogna 2 anticipazioni 31 gennaio: Carmen contro Cencelli, Piera in pericolo