in ,

I Soprano, il sequel si farà? Ecco cosa dicono dalla produzione

I Soprano è una delle serie tv americane di maggiore successo mai prodotte negli ultimi anni: realizzata dalla “HBO”, è stata trasmessa negli Stati Uniti dal 1999 al 2007 mentre in Italia ha trovato la sua giusta visibilità solamente nell’ultimo anno grazie alla messa in onda sui canali di “Sky”. I Soprano è stata prodotta da David Chase che ne ha firmato la sceneggiatura per tutte e sei le stagioni oltre ad aver assunto il ruolo di regista per il primo e ultimo episodio della serie televisiva. Inoltre, nel ruolo del protagonista, ha consentito al compianto James Gandolfini di affermarsi nel mondo cinematografico prima della sua dipartita avvenuta nel 2012 a causa di un arresto cardiaco.

RESTA AGGIORNATO SUL MONDO DELLE SERIE TV CON URBANPOST!

Ma perché proprio oggi parliamo de I Soprano? Beh, in una recente intervista ai microfoni di “Deadline”, il produttore e sceneggiatore della serie televisiva, David Chase, ha parlato circa la possibilità di poter realizzare un sequel. “È qualcosa che la gente mi chiede da sempre – ha detto l’ideato de I Soprano – ma a cui sinceramente non ho mai pensato con particolare attenzione perché credo che non ci sia un’idea giusta per questa serie televisiva e farla proseguire senza Gandolfini sarebbe un peccato.” David Chase, interpellato circa il finale della serie televisiva, capace di far discutere ancora oggi a distanza di nove anni, ha poi aggiunto come: “Il finale de I Soprano consente allo spettatore di avere una sua personale idea, lascia aperte diverse strade da poter affrontare.”

VUOI CONOSCERE URBANSOCIAL? ECCO COSA DEVI FARE!

La storia de I Soprano, però, potrebbe avere un nuovo risvolto secondo David Chase che a un’altra proposta non chiude proprio la porta: “Invece di un sequel – prosegue il produttore della serie televisiva sulla famiglia italiana trapiantata in America – potremmo fare un prequel che racconti come era la famiglia dei Soprano prima dell’arrivo di Tony.” L’idea di Chase, infatti, sarebbe quella di ripartire: “Raccontando la storia del padre di Tony, insieme allo zio Junior e alla moglie Livia e ambientare il nuovo format nel 1922.” Per il momento, però, resta solo un progetto da mettere in cantiere e di difficile realizzazione.

Dove vedere Inter-Crotone streaming gratis

Inter – Napoli probabili formazioni Serie A 33° giornata: Gabbiadini sfida Icardi

Madre Natura Ciao Darwin 2016 quinta puntata: il video dell’entrata