in

Ian Somerhalder e Nina Dobrev, torna la pace dopo l’allontanamento di Nikki Reed

Appianati i vecchi rancori legati alla loro vita sentimentale, Nina Dobrev e Ian Somerhalder sono tornati ad essere degli ottimi colleghi di set. Tra di loro è infatti tornata la pace, dopo che la fine della loro storia d’amore li aveva messi l’uno contro l’altra, complice anche la nuova storia dell’attore con Nikki Reed. In questi giorni, Ian Somerhalder ha assicurato: “Ormai siamo una macchina ben collaudata e le cose sul set funzionano bene. Ecco, siamo un po’ come una famiglia”, riferendosi al rapporto con la Dobrev sul set di “The Vampire Diaries 6”. Pare però che la ritrovata pace sia tutto merito di Nikki Reed, volontariamente allontanatasi dal set per favorire la serenità tra i due attori.

somerhalder dobrev

Qualche settimana fa aveva fatto discutere la notizia secondo la quale Nikki Reed sarebbe stata allontanata dal set per scelta della produzione di “The Vampire Diaries”. In realtà pare che sia stata la stessa Nikki Reed a prendere questa decisione, così da evitare che tra il fidanzato Ian e l’ex Nina si venisse a creare una certa tensione. Peraltro la situazione è ancora più complicata considerando che Nina Dobrev e Nikki Reed erano buone amiche, ovviamente prima che la Reed conquistasse il cuore di Somerhalder.

Se con Nina Dobrev è stata finalmente seppellita l’ascia di guerra dopo la turbolente relazione, con Nikki Reed Ian Somerhalder sembra aver finalmente trovato la felicità. La coppia trascorrerà insieme la festa di Halloween andando fuori città, per stare un po’ in tranquillità insieme ai numerosi animali che condividono. “Sono 20 anni che faccio la spola tra New York, Los Angeles e New Orleans, quindi per quest’anno mi va bene passare un pò di tempo con la mia ragazza“, ha infatti dichiarato l’attore in una recente intervista.

Italia sud povero e spopolato sempre più

Mezzogiorno: allarme spopolamento e desertificazione industriale, la crisi si concentra al Sud

Copertina Crozza diMartedì 25 novembre 2014

Maurizio Crozza copertina di Martedì 29 ottobre: la scissione del Pd