in ,

Ian Thorpe: l’ex nuotatore australiano confessa la sua omosessualità

Ian Thorpe, l’ex nuotatore australiano noto come “lo squalo”, vincitore di nove medaglie d’oro nelle Olimpiadi di Sydney 2000 e Atene 2004, ha rivelato la sua omosessualità. Questa domenica, secondo quanto si apprende da “The Sydney Morning Herald” il network australiano “Channel 10” manderà in onda un’intervista fatta a Thorpe. Nel corso di questa intervista il 31enne ex nuotatore ha deciso di fare outing, confessando il suo orientamento sessuale. lo squalo

Sullo strabiliante “squalo” australiano erano rimbalzate, in passato, delle voci ma il giovane aveva sempre negato sistematicamente le sue preferenze, glissando sull’argomento. Nel 2012 lo stesso ha pubblicato la sua autobiografia nella quale assicurava di non essere gay e che tutte le sue esperienze erano eterosessuali. Sottolineava che si sentiva attratto dalle ragazze e che un giorno si sarebbe formato una famiglia, dal momento che adora i bambini. nuotatore australiano

Nell corso dell’intervista, in onda alla tv australiana, Thorpe parlerà anche del periodo di depressione che ha dovuto affrontare nel corso della sua carriera. Racconta di come venisse additato come “gay” ancor prima di sapere tutta la verità su di lui. Infatti dopo i suoi successi olimpici, la fama di Ian Thorpe crebbe in modo esponenziale, arrivando ad essere l’immagine di Armani ed è apparso nella sitcom statunitense “Friends”. Si è trasformato in uno degli sportivi più desiderati e più ambiti al mondo non solo tra il pubblico femminile ma anche tra quello maschile.

Federica Pellegrini e Filippo Magnini pensano al matrimonio: “E’ un sogno”

Katie Holmes: cambia volto e cancella la tristezza