in

Ibrahimovic: “Non intendevo mimare una pistola alla panchina avversaria” (Foto)

Sempre al centro dell’attenzione, nel bene e nel male e, questa volta, nel male: Zlatan Ibrahimovic è stato convocato dalla Disciplinare per spiegare il gesto compiuto alla panchina del Tolosa. A quanto pare, infatti, il giocatore del PSG, che ha da poco rinnovato il suo contratto fino al 2016, avrebbe rivolto alla panchina del Tolosa durante la partita scorsa un gesto, che è stato interpretato come una pistola.

ibra

Ma Zlatlan si difende e dichiara che quelle due dita alla panchina del Tolosa non volevano affatto mimare una pistola e che due dita possono significare davvero molte cose. Probabilmente il suo gesto è stato visto in questo modo perchè Ibrahimovic è famoso, oltre che per la sua forza, per il suo carattere irruento e polemico, che spesso lo porta ad avere reazioni esagerate. Eppure starà alla Disciplinare crederlo o meno e decidere se squalificarlo.

 

Seguici sul nostro canale Telegram

Conte: “La Juventus deve sconfiggere i gufi”

Simon Kjaer

Simon Kjaer voleva restare alla Roma