in ,

Ibrahimovic richiede il visto per gli USA, addio al Psg?

Zlatan Ibrahimovic verso gli USA. Ora c’è anche un indizio che confermerebbe questa voce. Una bomba di mercato che aprirebbe scenari nuovi per lo svedese, ma anche per il Psg.  Il futuro della squadra parigina sarebbe tutto da riscrivere senza l’ex milanista, che potrebbe anticipare i tempi  e lasciare Blanc e compagni prima della scadenza del contratto. Non sarebbe il primo trasferimento per Ibrahimovic, che anche grazie a al suo procuratore Raiola ha agitato il calciomercato degli ultimi anni.

Ma questa volta Zlatan non lascerebbe solo il Parigi e il Psg, lascerebbe anche l’Europa. Destinazione Stati Uniti. L’ex di Inter e Milan tra le altre, infatti, avrebbe iniziato le pratiche per ottenere il visto di immigrazione statunitense. Lo rivela il sito svedese Aftonbladet che ha avuto notizia della richiesta inoltrata da Zlatan il mese scorso. Il giocatore si è recato di persona, accompagnato da un membro del suo staff che di solito segue le pratiche amministrative, all’ambasciata americana a Parigi. Ibra si è presentato all’ambasciata in jeans e giacca scura, sorridente e estremamente disponibile, tanto da farsi fotografare dal personale della sicurezza, per fare richiesta di un “immigrant visa”, un permesso di soggiorno che fa da preludio a una permanenza sul lungo periodo.

Per una vacanza di breve durata sarebbe bastato un altro tipo di permesso, più agevole e veloce, il che fa ipotizzare un possibile futuro in Mls per lo svedese. Zlatan quindi sarebbe pronto a lasciare il Psg prima della scadenza del contratto nel 2016 e forse questa decisione è frutto anche del polverone che si è alzato a cause delle sue frasi poco felici contro la Francia, che gli hanno provocato parecchie antipatie.

Disastro Germanwings ultime news

Tragedia Germanwings: l’UE richiese più controlli di sicurezza alla Germania

pasqua

Pasqua 2015, Annalisa non mangia l’agnello: su Twitter la protesta