in ,

Ice Bucket Challenge: a Livorno adesione personalizzata con tuffo nei fossi (Video)

Ad ognuno la sua Ice Bucket Challenge. Il fine del tormentone estivo importato dall’America, non dimentichiamolo è la raccolta di risorse per la ricerca medica per combattere la Sla. La secchiata d’acqua gelata che accompagna la donazione e che tanta ilarità regala con video caricati su internet è stata molto personalizzata da un gruppo di ragazzi di Livorno.

Livorno tuffo nei fossi per aderire all'Ice Bucket Challenge

I giovani livornesi, tra un cui un ragazzo peruviano, hanno deciso di partecipare all’Ice Bucket Challenge non sottoponendosi al rito della secchiata d’acqua gelata rovesciata sulla testa, ma personalizzando l’adesione con un tuffo in uno dei “fossi” della loro città. Prima del bagno hanno esibito il loro bonifico alla Fondazione Stefano Borgonovo Onlus in favore della ricerca contro la Sclerosi Laterale Amiotrofica, in linea con lo spirito dell’iniziativa a cui hanno partecipato personaggi noti di tutto il mondo.

L’idea dei ragazzi livornesi, che si diversificano nella ritualità, ma che sono stai sensibili e solidali nel donare, potrebbe diventare una simpatica trovata per promuovere anche la propria città oltre che continuare la campagna di raccolta fondi.

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

Caronia misteriosi incendi

Caronia, ancora incendi inspiegabili: capo Protezione Civile Gabrielli pensa a sgombero dell’area

Alcoa Portovesme chiusa per sempre

Alcoa, chiude definitivamente lo stabilimento di Portovesme