in

Igiene intima femminile: i consigli per una salute intima impeccabile

L’igiene intima femminile è fondamentale per garantire una salute impeccabile dell’apparato genitale femminile, parte particolarmente sensibile del corpo di una donna ma anche soggetta a molti disturbi se non curata nel giusto modo: eccovi allora qualche consiglio pratico per una perfetta igiene intima.

Igiene intima, cos’è? Se in passato si tendeva a pensare che igiene intima e pulizia fossero sinonimi, il significato si è oggi ampliato riferendosi a tutte quelle abitudini da adottare per mantenere in salute l’apparato genitale femminile ma anche fondamentali per la prevenzione. C’è però da ricordare che, per una corretta prevenzione, ogni donna deve effettuare esami ginecologici periodici (generalmente ogni anno) che vadano ad individuare in tempo infezioni o problematiche di varia natura. Una corretta igiene intima femminile, quindi, oltre che pulizia significa anche contribuire a mantenere equilibrato il meccanismo naturale che regola l’apparato genitale femminile ma che cambia con il variare dell’età e del tempo: ecco allora alcuni consigli pratici per un’igiene intima femminile impeccabile. 1. Detergere in modo mirato e con prodotti specifici: per una corretta igiene intima, è importantissimo detergere le zone intime con prodotti che rispettino le varie fasi della vita di una donna e che contribuiscano altresì a mantenere inalterata la microflora vaginale e che garantiscano una buona idratazione. 2. Almeno due volte al giorno: per una corretta igiene intima, è consigliato lavarsi almeno due volte al giorno. Ovviamente, solo la parte esterna dei genitali deve essere soggetta a lavaggio in quanto la parte interna è “autopulente”. E’ bene ricordare, infine, che è fondamentale asciugare con una salvietta le zone intime dopo ogni lavaggio: l’umidità, infatti, favorisce il proliferare di batteri pericolosi per la salute e l’igiene intima femminile.

4. Abitudini durante il ciclo: il ciclo mestruale delle donne, si sa, provoca sempre degli squilibri ed è per questo che anche l’igiene intima, in quei giorni, va rivista. Per prima cosa è bene cambiare spesso l’assorbente, se esterno: quello interno non va tenuto per più di 4 ore e, soprattutto, è preferibile non usarlo durante la notte. Per la corretta igiene intima femminile, infine, è bene detergere i genitali con prodotti adatti a quel periodo e che contribuiscano a ripristinare nel più breve tempo possibile la flora vaginale. 5. Intimo corretto: una buona igiene intima passa anche dagli indumenti intimi. Ecco perché è bene che le donne ricordino di utilizzare più spesso indumenti in cotone lavati preferibilmente a 60 gradi.

Coca Cola Summer Festival facebook

Replica Coca Cola Summer Festival 2016: ecco dove e quando rivedere la puntata del 18 Luglio

50 Sfumature di Grigio: film in Tv su Canale 5 il 25 gennaio

50 Sfumature di Nero, Jamie Dornan e Dakota Johnson intimi a Parigi: le foto