in

Ikea offerte di lavoro: nuove assunzioni e opportunità di stage in Italia

Ikea, la nota multinazionale svedese di mobili low-cost, è alla ricerca di personale da aggiungere nell’organico delle proprie sedi italiane. L’azienda offre pure opportunità di stage anche ai giovani senza comprovata esperienza alle spalle. Vediamo insieme quali sono le posizioni al momento aperte, requisiti e le informazioni utili per candidarsi. 

Le posizioni aperte

Le posizioni aperte in Ikea sono rivolte, generalmente, a laureandi e laureati, studenti universitari, diplomati, che siano disposti a lavorare pure nei week end. L’inserimento può avvenire con assunzioni a tempo determinato, indeterminato e tirocini. Ecco le figure al momento ricercate dal colosso europeo dell’arredamento low cost:

  • Addetto reparto Logistica – Torino Collegno;
  • Logistic Co-worker – Roncadelle Brescia;
  • Ikea Food Co-worker – San Giuliano Milanese;
  • 6 Warehouse co-workers (Carrellisti) – Piacenza;
  • DC/CDC Operational Support Co-worker – DS Piacenza;
  • Warehouse Team Leader – Piacenza;
  • Customer Relations co-worker – Roncadelle (Brescia);
  • Sales Co-worker – Roncadelle (Brescia);
  • Food Co-worker 16 ore – Brescia Roncadelle, Milano Corsico;
  • Commercial Co-worker – Parma;
  • Goods Flow Co-worker – San Giuliano Milanese;
  • Home Furnishing Sales Coworker – Milano San Giuliano Milanese.

Ecco invece di seguito le opportunità di stage, rivolte a laureati:

  • Addetto reparto Logistica – Torino Collegno;
  • Logistic Co-worker – Roncadelle Brescia;
  • Ikea Food Co-worker – San Giuliano Milanese;
  • 6 Warehouse co-workers (Carrellisti) – Piacenza;
  • DC/CDC Operational Support Co-worker – DS Piacenza;
  • Warehouse Team Leader – Piacenza;
  • Customer Relations co-worker – Roncadelle (Brescia);
  • Sales Co-worker – Roncadelle (Brescia);
  • Food Co-worker 16 ore – Brescia Roncadelle, Milano Corsico;
  • Commercial Co-worker – Parma;
  • Goods Flow Co-worker – San Giuliano Milanese;
  • Home Furnishing Sales Coworker – Milano San Giuliano Milanese.

Vediamo ora nello specifico come funzionano gli stage e i tirocini da Ikea. Questi ultimi sono rivolti a laureati che abbiano titoli di studio in visual merchandising, design industriale o altre discipline artistiche. Richiesti entusiasmo, capacità di lavorare in team, orientamento al cliente e tanta voglia di maturare in un Gruppo in forte crescita. I tirocini. che rappresentano una grande opportunità per giovani senza comprovata esperienza alle spalle, sono generalmente retribuiti e prevedono oltre che un rimborso spese, pure l’accesso gratuito al ristorante interno al punto vendita di riferimento. Al termine dello stage i candidati ritenuti idonei saranno assunti.

Come candidarsi

Chi volesse avere maggiori informazioni su ciascuna altra figura professionale non deve fare altro che recarsi sul sito ufficiale di Ikea alla sezione Lavora con Noi. Qui è possibile candidarsi, compilando l’apposito form. Tra l’altro vi consigliamo di monitorare la pagina dal momento che Ikea è costantemente alla ricerca di personale.

Ikea: la storia dell’azienda

Ikea è nata grazie a Ingvar Kamprad, Elmtaryd e Agunnaryd, nel 1943 a Almhult. All’inizio l’azienda, che è l’acronimo delle iniziali dei fondatori, vende articoli di uso quotidiano, poi diviene il marchio che tutti conosciamo, specializzato nella vendita di mobili, arredi e altra oggettistica per la casa. Il primo negozio è stato inaugurato nel 1958, da allora 415 store sono stati aperti in 49 paesi diversi. Al momento Ikea, che ha la sua sede legale a Leida nei Paesi Bassi ed è di proprietà della Stichting INGKA Foundation, vanta un totale di oltre 194.000 dipendenti. 

leggi anche l’articolo —> Telecom Italia offerte di lavoro: nuove assunzioni, opportunità anche per giovani senza esperienza

 

 

 

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di UrbanPost. Nasce a Frosinone il 13 febbraio del 1991, quando in Ciociaria la neve non si vedeva da anni e l’Italia tirava un sospiro di sollievo per la fine della guerra del Golfo. Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il brillante percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi", “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

Adrian la serie stasera su Canale 5: tutte le anticipazioni sul “cartoon” di Adriano Celentano

Reddito di cittadinanza 2019, Luigi Di Maio fiducioso: «Assumeremo subito 10 mila navigator!»