in ,

Bio vero blocca una truffa gigantesca

L’impegno a smascherare i falsificatori è arrivato con la collaborazione dei veri agricoltori biologici. Con l’intervento del Ministero delle Politiche Agricole si è fatto chiarezza su uno scandalo che ha messo in cattiva luce tutte le aziende biologiche italiane. Questa è stata la vittoria dei produttori onesti nei confronti di chi certificava come biologici prodotti esteri che non avevano nulla a che vedere con il bio.FederBio Stand

L’imponente lavoro investigativo ha scoperto e bloccato la gigantesca truffa che si era mossa da una denuncia fatta da Feder Bio, l’associazione che raggruppa la maggioranza delle organizzazioni del settore, compresi i consumatori, e dagli organismi seri di certificazione dei prodotti biologici. Questo lavoro capillare ha fatto emergere le cosiddette “mele marce” in un sistema dove la maggioranza sono persone serie ma che ha creato un danno intaccando anche la serenità dei consumatori. A questo punto la “guerra” per il cibo sano ha segnato un punto notevole a favore degli onesti.

pipistrelli epidemia Perù

Ebola, vaccino creato in Italia: immunità per 10 mesi

Lavoro, le assenze tattiche favoriscono il licenziamento