in

Il campionato di serie A 2021-2022 dal punto di vista delle toscane

Un buon inizio di campionato questo che ha visto protagoniste Fiorentina ed Empoli, per quanto riguarda la serie A 2021-2022. In particolare per la formazione guidata da Vincenzo Italiano, il girone d’andata è stato molto positivo, sotto il profilo sia delle prestazioni che dei risultati. Anche l’Empoli di Aurelio Andreazzoli ha ben figurato, tanto che attualmente è l’unica formazione, tra le neopromosse a essere distante dalla zona retrocessione. 

 

Buoni risultati e ottime prestazioni per la Fiorentina di Vincenzo Italiano

Un buon risultato e un traguardo possibile, quello della formazione toscana, che potrebbe andare a inserirsi nel gruppo di squadre passate dalla serie B a una posizione di classifica più tranquilla, come si è visto durante le passate stagioni con gli esempi di Verona prima e Spezia durante lo scorso anno. Il tecnico alla guida della formazione ligure durante la passata stagione era proprio Vincenzo Italiano, che è passato alla Fiorentina con successo, visto il piazzamento attuale e soprattutto le prestazioni che hanno fatto tornare un certo entusiasmo attorno alla Viola, dopo alcune stagioni non certo memorabili. Il campionato di serie A prosegue quindi spedito, sempre più vicino alla conclusione del girone d’andata. Quest’anno è importante ribadirlo, assisteremo a un girone di ritorno asimmetrico, nel senso che non ci sarà la ripetizione delle gare del girone d’andata, ma andremo quindi ad assistere a un girone di ritorno inedito, almeno sotto il profilo del calendario e della continuità con quello già prodotto. 

 

Cosa vedremo durante il girone di ritorno di questo campionato di serie A 

Il girone di ritorno parte con la giornata che verrà disputata il prossimo 6 gennaio e che vedrà ripetersi solo due gare a parti invertite: Lazio-Empoli e Atalanta-Torino. La Fiorentina giocherà invece all’Artemio Franchi contro l’Udinese, mentre la prima trasferta sarà quella contro il Torino di Juric. L’Empoli invece disputerà la prima gara in casa per il nuovo anno, affrontando il Sassuolo di Alessio Dionisi. Per la 23esima giornata l’Empoli di Andreazzoli dovrà affrontare la Roma di Josè Mourinho, mentre la 24esima vedrà di scena Bologna-Empoli e Fiorentina-Lazio. La 27esima giornata sarà invece la volta di Empoli-Juventus e di Sassuolo-Fiorentina. Interessante vedere se l’Empoli sarà capace di strappare altri punti alla formazione di Massimiliano Allegri, dopo la vittoria a sorpresa della gara disputata all’Allianz Stadium. Del resto le dinamiche attuali potrebbero essere sovvertite, dato che la continuità di risultati per il livello di equilibrio e di complessità della stagione non è affatto una cosa così scontata. Un discorso che diventa più interessante se cerchiamo conferma  su un sito scommesse legato ai pronostici, con le statistiche e le quote per questo campionato. Basti vedere i numerosi infortuni in cui sono incappate formazioni di livello come il Milan di Stefano Pioli e ancora più maggiormente il Napoli di Luciano Spalletti. Proprio ai partenopei tutto questo è costato la perdita della vetta del campionato, con le sconfitte contro l’Inter di Inzaghi prima e l’Atalanta di Gasperini successivamente. Da valutare anche se la Fiorentina di Italiano sarà capace di disputare un girone di ritorno sul livello di quello d’andata, o se ci sarà un ritorno da parte di Roma e Lazio, ai piani alti della classifica. Tuttavia già aver dato filo da torcere e battaglia a squadre del livello di Napoli, Inter e la stessa Juventus, vuol dire che la Viola è ormai tornata a competere tra le prime della classe. Questa non è affatto una notizia da poco per tutti gli appassionati tifosi della Fiorentina. 

Seguici sul nostro canale Telegram

Luca Onestini e Ivana Mrazova gossip: “Ci amiamo”

Che tempo che fa facebook

Che tempo che fa ospiti 18 marzo 2018: Giovanni Trapattoni e Laura Pausini